Brescia

Hellas Verona-Brescia, le pagelle dei biancazzurri: Abbrandini in stato di grazia, Ruocco ispirato

Le pagelle della squadra biancazzurra

Giacomo Mozzo
30.11.2019 18:30

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

 

Abbrandini 7,5: semplicemente strepitoso. Non può nulla sui gol subiti, ma è superlativo in più di un'occasione nel negare la gioia del gol agli attaccanti gialloblù. Lucido e freddo quando Yeboah gli si presenta davanti dopo lunga fuga in contropiede, un gatto quando rimonta Amayah e gli toglie il pallone dai piedi.

Semprini 6,5: fa valere tutta la propria esperienza, mettendosi a disposizione con umiltà e generosità. Bravo nell'arginare Amayah, molto utile anche in fase di spinta, con molti cross interessanti messi in mezzo per i compagni.

Magri 6,5: anche la sua è una prova più che positiva. Tanta corsa e brillantezza, va più volte al tiro e, soprattutto nei primi 45 minuti, forma con Marazzi e Ruocco una catena difficilmente arginabile dai difensori gialloblù. Nel finale cala un po' e soffre le percussioni di Yeboah.

Viviani 6,5: qualità nel palleggio e buona capacità di lettura in mezzo al campo. Bravo sia quando c'è da contenere che al momento di ripartire. Molto bello un suo sinistro rasoterra deviato da Ciezkowski sul palo.

Nolaschi 6: un primo tempo di sicurezza e affidabilità, un secondo di maggiore difficoltà e sofferenza. Ma contro attaccanti di questo calibro molte altre difese di questo girone avevano offerto prestazioni ben peggiori.

Papetti 6: mette il fisico e la tempestività al servizio della squadra di Pavesi. Nella prima ora di gioco è una vera e propria diga, poi cala un po', viene ammonito ed è sfortunato in occasione del pareggio del Verona. Ma la sufficienza è più che meritata.

Lussignoli 6: forse il meno appariscente del centrocampo delle Rondinelle. Perde qualche pallone di troppo nel primo tempo, ma col passare dei minuti sale di tono e nella ripresa si dimostra elemento di sicura qualità tecnica e intelligenza tattica.

Marazzi 6,5: molto brillante nella prima frazione, quando, con Magri e Ruocco, dà il là a moltissime azioni pericolose degli ospiti. Sempre puntuale anche in fase di interdizione. Leggermente in difficoltà nella seconda parte dell'incontro, quando forse accusa un po' di stanchezza, ma la sua prestazione resta sicuramente ottima.

Torregrossa 6,5: bravo a lavorare per la squadra, proteggendo palloni preziosi e battagliando coi centrali avversari. Freddo dal dischetto, sfiora in un paio di occasioni la doppietta: prima Ciezkowski è super, poi è lui a mancare la porta da buona posizione.

Ruocco 7: l'elemento di maggior qualità delle Rondinelle non delude le aspettative nemmeno oggi. Per lunghi tratti del match si rivela imprendibile per la difesa avversaria. Un gol di ottima fattura e tante incursioni ficcanti, preziose soprattutto nei momenti di maggior pressione scaligera.

Ghezzi 6,5: anche lui, come gli altri componenti del tridente bresciano, offre una prestazione di qualità e sacrificio. Con un recupero in zona alta e un assist illuminante, confeziona il gol del vantaggio. (dal 76' Canciani s.v.)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: tutto invariato in vetta. Salgono Piccoli, Sene e Marginean
[FINALE] - Primavera 1, Napoli 0-1 Cagliari: Ancora un K.o. per il Napoli ma i sardi soffrono molto