x

x

Del Piero-Camarda Evento Adidas
Del Piero-Camarda Evento Adidas

Generazioni che si incontrano e si mescolano anche se il talento non conosce confini e nemmeno età. A Milano, infatti, Adidas ha organizzato un evento in cui hanno partecipato due protagonisti d'eccezione. Da una parte una leggenda del passato, Alessandro Del Piero, mentre dall'altra un talento del futuro, Francesco Camarda. Il primo una vita alla Juventus, il secondo spera in una tutta con il rossonero addosso (in questo senso il Milan sta valutando il suo futuro). 

Da una parte un campione del Mondo e vincitore di tantissimi trofei e scudetti con la maglia bianconera, dall'altra un giovane bomber in grado di far strabuzzare gli occhi a suon di prodezze come è stato nell'ultimo turno di campionato a Cagliari. Insomma, due generazioni a confronto con la possibilità per il baby bomber classe 2008 di poter ascoltare i consigli e gli insegnamenti dell'ex capitano della Vecchia Signora. 

Camarda Milan Primavera

Del Piera consiglia Camarda: le sue parole

Alessandro Del Piero, incalzato dal moderatore di Adidas durante l'evento, ha risposto a una domanda consigliando e parlando di Francesco. Ecco le sue parole: "Cosa rivedo di me in Camarda alla sua età? Non molto perché ero molto più basso. Ho visto tanti gol che ha fatto, ho visto con molto piacere che ha già esordito in prima squadra e queste sono le cose che ci accomunano. Lui avrà il suo percorso. Viviamo un calcio molto diverso rispetto a quando io avevo la sua età, ma è un gioco stupendo. Sta facendo grandissime cose e deve ambire sempre di più, sapendo che tutto passa per il quotidiano. Alle volte è bello, alle volte è difficile, ma bisogna saper superare queste difficoltà ed anche quelli positivi, che alle volte sono quelli che fanno più male".

Camarda Milan Primavera

Camarda e i progetti per il futuro

Il progetto U23 rossonero avrebbe come punta di diamante, ovviamente, Francesco Camarda. La società milanista vorrebbe che il classe 2008 crescesse a stretto contatto con la prima squadra mentre si fa le “ossa” in Serie C. La bontà del modello di Juventus e Atalanta è un'ulteriore spinta per la realizzazione del progetto. In questa formazione potrebbero trovare spazio, oltre a Camarda, anche tutti quei giocatori che hanno giocato già qualche partita in prima squadra. 

Camarda vuole essere il futuro attaccante del Milan e ha al suo fianco l'intero popolo rossonero che ripone in lui le reti future. La società rossonera sa quanto è difficile per un giovane sopportare le pressioni e riuscire ad esprimere totalmente il proprio potenziale, per questo motivo vuole organizzare un percorso di crescita lineare per il suo baby bomber. La formazione Under 23 potrebbe essere un bel trampolino di lancio per tutto il movimento giovanile milanista ed essere un importante recipiente dove poter coltivare il talento che, in futuro, farà sognare ed esultare i tanti cuori rossoneri.

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Panchina d'oro, Bollini: "L'Under 19 come Jannick Sinner"

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }