Sampdoria

Sampdoria, mister Ranieri ospite d'eccezione a Bogliasco

L'allenatore della prima squadra blucerchiata segue da vicino la Primavera di Tufano

Gabriele Buzzalino
22.03.2021 11:05

La Sampdoria Primavera sta disputando un ottimo campionato, molto al di sopra delle più rosee aspettative. Dopo lo stop dei campionati successivo alla terza giornata di Primavera 1, i blucerchiati hanno vinto tutte le partite, trovando solo tre pareggio contro Sassuolo, Roma e Cagliari e una sconfitta per mano dell'Atalanta.

Queste prestazioni e questi risultati hanno portato la squadra di Tufano al secondo posto alle spalle proprio dei giallorossi, in particolare dopo aver battuto l'Inter nell'ultimo turno di campionato. Proprio durante la sfida di pochi giorni fa, le tribune del Riccardo Garrone di Bogliasco ospitavano una personalità d'eccezione, il tecnico della prima squadra Claudio Ranieri.

In effetti, non è stata l'unica occasione in cui l'ex Roma si è visto sul campo della Primavera: l'annata positiva degli Under 19 sta suscitando non poco interesse nei confronti della società, che potrebbe far fare a qualche talentuoso ragazzo il tanto auspicato salto di qualità.

Chi vuol essere convocato?

Qualcuno dei giocatori di Felice Tufano, comunque, sono già stati nel giro dei “grandi”, basti pensare a Prelec, il bomber sloveno convocato nel ritiro estivo dei blucerchiati, oppure i vari Yayi Mpie e Trimboli, convocati già in passato da Giampaolo.

LEGGI ANCHE - Sampdoria-Inter: le pagelle dei blucerchiati: Brentan illumina, Ercolano incontenibile

Per quanto riguarda i nomi nuovi che potrebbero calcare le orme dei loro compagni, sta facendo molto bene il portiere Zovko, bosniaco classe 2002 arrivato dal Brijek nel 2018, il quale sta dando il bianco nelle ultime uscite, in cui spicca anche un rigore parato contro il Torino. In difesa, il palermitano Antony Angileri sta dando prova di grandi doti fisiche e tecniche, ma deve limare ancora qualche ingenuità, come l'espulsione molto ingenua rimediata nel secondo tempo della vittoria contro la viola. Non ha i suoi colpi, ma risulta più composto, il 2002 Adam Obert, altro centrale titolare che potrebbe finire nelle mire di Ranieri, già adocchiato da big europee come l'Atletico Madrid, e che ha segnato un grandissimo gol di sinistro da fuori area contro i granata quest'anno.

Oltre i ragazzi già citati, l'indiziato numero 1 per il centrocampo è Michael Brentan, 18enne veneto ex Juve che ha avuto alcune importanti esperienze nelle giovanili della nazionale italiana, come in occasione dell'ultimo Mondiale Under 17. Per lui gran rete realizzata contro l'Inter sabato e tante altre ottime prestazioni.

Infine, in attacco sono presenti giocatori importanti come Prelec o Mpie, ma occhio anche a Lorenzo Di Stefano: nato a Catania nel settembre 2002, la punta arrivata proprio dai rossoblù ha segnato 3 gol in campionato ed è molto interessante dal punto di vista tecnico, tattico e di sacrificio, nonostante sia meno pubblicizzato rispetto ad altri.

Insomma, Claudio Ranieri ha a disposizione un buon numero di potenziali innesti per la sua prima squadra che, non ce ne vogliano, sta sicuramente emozionando meno dei ragazzi più giovani.

LEGGI ANCHE - Primavera 1, Sampdoria-Inter 2-1: Brentan e Trimboli regalano la vetta ai blucerchiati

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
ESCLUSIVA MP - Parma, per Napoletano richieste da B e C