Hellas Verona (via Hellas Verona website)
Hellas Verona

Sassuolo-Hellas Verona, le pagelle dei gialloblù: in una partita rognosa emerge un super Pierobon che si carica sulle spalle i compagni e porta Corrent alla vittoria

Le pagelle della squadra di Corrent

16.04.2022 19:56

Kivila 6: viene chiamato in causa davvero poco ma si supera in quelle occasioni che necessitano del suo intervento. Non può nulla sulla deviazione sotto misura di Flamingo.

Calabrese 6: buona partita per il difensore scaligero che non fa passare nulla dal suo lato.

Florio 6: la seconda punta di Corrent si muove bene quando riceve palla ma è poco coinvolto come tutti i suoi compagni di reparto, vista la partita di grande sacrificio per larghi tratti della gara.

Pierobon 7: il migliore dei suoi anche prima del gol. A centrocampo è una garanzia e Corrent lo sa, per questo non se ne priva nonostante gli impegni ravvicinati. (77' Caia SV), 

Flakus 5,5: si vede davvero poco a causa della marcatura davvero stretta dei centrali avversari. Ha qualche occasione ma non riesce mai a trovare il guizzo giusto per colpire.

Gomez 6: un po' ingenuo in alcune circostanze ma non dà problemi, fa il suo.

Terracciano 6: furbo nel procurarsi una buona punizione e un giallo ai danni di Casolari intorno alla mezz'ora di gioco. Non si vede molto durante la gara ma comunque ci prova.

Grassi 6: bene sulla sua fascia soprattutto nei primi minuti di gioco. Si eclissa con il passare del tempo ma non commette sbavature. (68' Ebengue SV)

Kakari 5,5: viene chiamato in causa da Corrent per far rifiatare i compagni ed effettivamente gioca tutti e 90 i minuti di gara. Non riesce a rendersi protagonista di grandi episodi.

Mediero 6,5: impeccabile nel capitalizzare il rigore del vantaggio, viene sostituito nel corso della ripresa per abbassare il baricentro della squadra e proteggere il risultato. (61' Verzini SV (77' Caia SV)).

Ghilardi 6: il difensore centrale classe 2003 gioca una partita attenta e contiene bene gli attaccanti avversari.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Pescara-Atalanta, le pagelle degli abruzzesi: Blanuta superlativo, bene anche Postiglione da subentrato