x

x

È ufficialmente addio tra Camil Mmaee e il Bologna. L'attaccante belga, di origini e nazionalità marocchina, saluta la Primavera rossoblù in questo mercato di gennaio, lasciando al tempo stesso anche l'Italia. Come appreso infatti dalla nostra redazione, il giocatore ha firmato con l'MVV Maastricht, club olandese che milita nella seconda serie.

Un solo gol dal 2022: l'avventura di Mmaee al Bologna

Arrivato al Bologna nel 2022 dopo essersi formato nel settore giovanile dello Standard Liegi, Mmaee di fatto era già da tempo fuori dai piani del club rossoblù e la sua cessione era ormai nell'aria. Nel suo primo anno in Italia si è diviso tra U18, con un bottino complessivo di sole 6 presenze e 1 gol, e Primavera: con risultati tutt'altro che esaltanti, almeno sotto il piano realizzativo.

Esultanza del Bologna Primavera
Esultanza del Bologna Primavera

Tra campionato, Coppa Italia e Viareggio Cup, Mmaee l'anno scorso ha collezionato altri 14 gettoni sul terreno di gioco, senza però mai riuscire a trovare la via del gol. In totale, 20 volte in campo con il Bologna e una sola realizzazione: troppo poco per il Bologna, che non lo ha più schierato in campo nel corso di questa stagione, in attesa di una nuova sistemazione. 

Futuro in Olanda: ci punta l'MVV Maastricht

Dopo aver detto addio senza troppi rimpianti alla Primavera del Bologna, Mmaee è volato in Olanda, dove ha firmato con l'MVV Maastricht. La società olandese lo ha tesserato per la seconda parte della stagione, con la possibilità di estendere ulteriormente il contratto. Nella formazione della seconda serie ha già giocato, nella stagione 2017-2018, Samy Mmaee, fratello maggiore dell'ex rossoblù Camil. 

Non solo cessioni: i movimenti in entrata del Bologna

Oltre ad aver lasciato partire Mmaee, il Bologna è molto attivo sul mercato anche sul fronte in entrata. Tra ieri e oggi, infatti, la società emiliana ha definito l'arrivo di ben quattro giovani prospetti, tutti provenienti dall'estero. Due di questi il difensore ceco Leos Tupec e il centrocampista rumeno Andrei Toroc (rispettivamente classe 2008 e 2007) andranno a rinforzare la formazione U17. Stessa sorte, ma con vista Primavera, per il difensore centrale danese Gustav Schjott (2007), prelevato dall'Aarhus. Chi andrà invece sicuramente nella Primavera, ma con l'intenzione di inserirlo presto in prima squadra, è il talentuoso Kazper Karlsson, classe 2005, prelevato dagli svedesi dell'Halmstads. Il giocatore si allenerà spesso con Thiago Motta, sperando di ripetere il percorso di Urbanski.

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
FeralpiSalo, il Sassuolo bussa alla porta per Gjyla: la situazione

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }