x

x

Tramite i propri canali ufficiali, lo Spezia propone un'interessante doppia intervista a due giovani della Primavera del tecnico Giuseppe Vecchio. I protagonisti del giorno della rubrica di casa aquilotta sono il centrocampista Alessandro Campana e il difensore Riccardo Scartoni. Nati entrambi nel 2005, i due sono tra i giocatori più impiegati in questa stagione dall'allenatore dell'U19 dei liguri. Campana, spezzino doc, è rientrato allo Spezia dopo una stagione in prestito al Rivasamba e ha collezionato finora 21 presenze stagionali, con un gol segnato nel pareggio per 2-2 contro la capolista Cesena. Positivo anche il bilancio del centrale Scartoni, nativo di Arezzo e arrivato allo Spezia nell'estate 2023 dal Genoa: il difensore ha messo a referto 19 presenze in campionato, nel cuore della retroguardia aquilotta. I due si sono raccontati al sito ufficiale dello Spezia: di seguito le loro principali dichiarazioni.

Esultanza dello Spezia
Esultanza dello Spezia Primavera

Le parole di Campana e Scartoni

Campana: “Mi ispiro a Barella, mi piace la sua duttilità e il suo modo di stare in campo. So di dover migliorare in fase realizzativa, ma l'intensità è uno dei miei principali punti di forza. Lo Spezia? Il mio ricordo più bello è il primo gol segnato con questa maglia, contro il Cesena. Sogno di giocare al Picco, da spezzino. Mister Vecchio? Un allenatore molto passionale e competente. Ci chiede di onorare questa maglia e di sudarla fino all'ultima goccia”. 

Scartoni: “Ricordo con piacere la vittoria in rimonta per 4-3 contro il Bari. Preferisco salvare un gol rispetto a farli, da difensore. Tra i miei punti di forza ci metto la marcatura, penso invece di poter migliorare col piede debole. Lo stadio dei sogni? San Siro. Sono ambizioso: spero di diventare un giocatore professionista e sogno di giocarci in futuro”. 

Il video della doppia intervista in casa Spezia

Di seguito il video pubblicato sui canali ufficiali dello Spezia, con la doppia intervista ai due giovani Campana e Scartoni della Primavera aquilotta.

Sardo, dalla Serie D alla Lazio: Sarri osserva il centrocampista
"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 24a giornata