x

x

Storie di Primavera

Nonostante sia reduce da una promozione e stia vivendo una stagione importantissima sotto il profilo dei risultati, il futuro di Stefano Sanderra e della Lazio potrebbe vederli prendere strade diverse. Lo scrive il Corriere dello Sport, ipotizzando un possibile cambio di allenatore al termine di questo campionato per la Primavera biancoceleste, attualmente terza in classifica. Certo, i risultati fanno pensare che una sostituzione sia uno scenario remoto, ma il club starebbe valutando anche altre strade oltre alla conferma di Sanderra. 

Una bandiera per le giovanili? L'idea della Lazio

Secondo quanto scrive il quotidiano, a Monaco ci sarebbe stato un incontro tra il direttore sportivo dei capitolini Mariano Fabiani e l'ex centrocampista Senad Lulic. Il bosniaco, ex capitano della Lazio dove ha militato per dieci anni chiudendo la carriera nel 2021, ha seguito la squadra di Sarri in Baviera dimostrando di essere ancora molto legato alla sua ex società. L'incontro tra i due - si legge - sarebbe servito per sondare la disponibilità dello stesso Lulic a rientrare alla Lazio come allenatore di una delle squadre del settore giovanile. 

Lazio Primavera
La Lazio Primavera

Magari proprio della Primavera, subentrando a Sanderra qualora il club (difficile) o lo stesso tecnico decidessero di intraprendere percorsi diversi. L'ex giocatore è in possesso del patentino Uefa A, ottenuto nel 2022 insieme a un altra bandiera come Marco Parolo, a sua volta presente all'Allianz Arena. In alternativa alla Primavera, Lulic - che al momento non avrebbe dato risposta - potrebbe anche partire da una squadra più giovane, seguendo la scia di Tommaso Rocchi, attuale tecnico dell'U14. In biancoceleste potrebbe in futuro rientrare anche Stefan Radu, già accostato in passato alla panchina di una formazione del vivaio della Lazio. 

Altri Primavera per Sarri? Gli infortuni aprono alcune piste

Intanto, rimanendo in casa Lazio Primavera, è possibile che Maurizio Sarri possa pescare nuovamente tra i giovani di mister Sanderra. Dopo aver portato Magro, Renzetti, Ruggeri e Napolitano in Germania per la sfida contro il Bayern Monaco, l'allenatore dei biancocelesti potrebbe aggregare qualche altro giocatore in vista del match contro l'Udinese. Nel posticipo di lunedì 11 marzo Sarri dovrà infatti fare a meno degli squalificati Pellegrini, Marusic e Guendouzi, oltre a Rovella e Patric, assenti per infortunio. Per completare l'elenco dei convocati, dunque, potrebbe aprirsi uno spiraglio per qualche ragazzo della Primavera, che spera nell'occasione per andare almeno in panchina per il match dell'Olimpico. 

Milan, ufficiale il rinnovo di Zeroli: comunicato e dettagli
Lecce, Pol Munoz saluta l'Italia: ufficiale il passaggio in Spagna