x

x

Martina Cutrona
Martina Cutrona

Una Juventus con carattere strappa un punto prezioso in un match dalle mille emozioni contro una Roma in lotta per il vertice della classifica. I bianconeri vanno sotto di 2 gol per le reti di Keramitsis e Romano, ma poi i cambi ribaltano l'andamento della gara e la Juventus torna in gara grazie alle reti di Florea, in tap-in dopo respinta di Marin su Mancini, e Scienza che dal limite ha trovato il tiro vincente, complice anche una leggera deviazione. Nel finale poi Mancini manda in estati la Juve con un potente destro che ribalta il match ma D'Alessio spegne i sogni di gloria 1 minuto dopo, ristabilendo la parità e il 3-3 finale. Ecco le pagelle:

La difesa annulla Alessio, ma subisce gli inserimenti da dietro

Vinarcik 6: non ha particolari colpe sui gol subiti, per il resto risponde presente quando chiamato in causa.

Bassino 6: si disimpegna bene in un paio di ottimi interventi difensivi, buona prova contro una squadra tambureggiante a livello offensivo.

Montero 5.5: un po' in affanno soprattutto nel primo tempo, nella ripresa cresce ma perde D'Alessio nel 3-3 finale.

Gil 6: una prova ordinata dove tiene abbastanza bene difensivamente, inoltre mostra una buona gestione del pallone in costruzione.

Juventus pagelle

Gli esterni mostrano potenziale, centrocampo in affanno per ⅔ di gara

Turco 6: spinge con le sue lunghe leve e si rende pericoloso con qualche inserimento in area dove pecca solo di precisione. (Dal 69' Savio 6: anche lui garantisce intraprendenza sulla corsia negli assalti bianconeri)

Ripani 5.5: in difficoltà contro il centrocampo giallorosso anche più esperto, fatica a prendere le redini del gioco. 

Owusu 5: chiamato a sostituire lo squalificato Ngana, risulta un pesce fuor d'acqua. Totalmente fuori dal gioco. (Dal 58' Florea 6.5: trova il gol che fa partire la rimonta dei bianconeri)

Pagnucco 6: mostra buone qualità tecniche nella spinta e piede mancino per crossare bene, però incide solo a tratti.

Mancini mvp, i cambi portano vivacità

Grosso 5: fumoso e un po' acerbo per una gara del genere, i cambi portano un'altra verve al reparto offensivo bianconero. (Dal 58' Finocchiaro 6.5: molto più vivace rispetto al suo collega sostituito, entra in più azioni pericolose dei bianconeri)

Crapisto 5.5: qualità tecniche pregiate, ma oggi patisce la mole di gioco dei giallorossi che gli fanno toccare pochi palloni. (Dal 69' Scienza 6.5: incide subito con il gol che ristabilisce un quasi insperato pari)

Mancini 7: primo tempo in affanno dove sembra il Mancini delle ultime gare, poi nella ripresa si scatena diventando l'autentico mattatore della grande rimonta bianconera. 

Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. I dettagli
Centrocampo senza ritmo, Marras delude: le pagelle del Monza