Primavera 2A

"11 e Lode" - Primavera 2, la Top 11 della 14^ giornata scelta da Mondoprimavera.com

Top 11 Primavera 2: i migliori della 14^ giornata

27.01.2020 18:00

VUOI ACQUISTARE L’ALMANACCO DE ‘LA GIOVANE ITALIA' E AVERE UNO SCONTO? SCOPRI COME!

Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “11 e Lode”, dedicata alla Top 11 del campionato Primavera. Una tradizione settimanale con questa edizione dedicata al campionato Primavera 2, la quale premierà i talenti che più si sono messi in luce su i campi della prima serie del campionato nazionale Under 19. Classico modulo 3-4-3 a trazione decisamente offensiva per il nostro "11 e lode": non perdiamo altro tempo e andiamo subito a scoprire i grandi protagonisti della 14^ giornata del campionato Primavera 1 del 2019/20, scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Bruno (Trapani): gioca uno di quegli incontri dove la concentrazione, l'impegno e l'attenzione devono essere alti e continui per tutti i novanta minuti per tutti coloro che scendono in campo. Vincere, per la sua squadra, significava mantenere la seconda posizione che significa playoff e così è stato. I suoi interventi decisivi hanno consentito di non sprecare quello che là davanti i suoi compagni hanno creato. Scudo.

 

DIFENSORI

Galeotafiore (Salernitana): non si sa se l'area da proteggere sia delimitata da cartelli con scritto 'Area invalicabile' ma sembra che sia programmato per far sì che ciò accada, come se ci fosse un muro. Insuperabile, lucido e freddo nell'area avversaria quando deve calciare un rigore, come contro il Frosinone sullo 0-0. Con queste caratteristiche cerca sempre di portare a termine, nel migliore dei modi, la sua missione. Cyborg.

Monterisi (Lecce): di difensori con il vizio del goal ne abbiamo visti tanti e chissà quanti altri ne vedremo, anche in Primavera, ma di acrobatici...non molti. Persino nella famosissima ed entusiasmante serie animata di 'Holly e Benji' non se ne sono visti; ebbene a Lecce sembra che ce ne sia uno. La sforbiciata che porta in vantaggio la sua squadra è da alzarsi in piedi e applaudire. Fantasioso.

Panza (Crotone): prima delizia e poi croce per la sua squadra. Segna l'uno a zero con un'incornata e a pochi minuti dall'inizio del secondo tempo si fa espellere. Deliziosa alla fine sarà la vittoria e la croce sarà il sacrificio che dovrà sopportare la sua squadra verso la vittoria, con un uomo in meno. Dottor Jekyll e Mister Hyde. 

 

 

CENTROCAMPISTI

Marrazzi (Brescia) - partita da incorniciare quella del classe 2001, tacco zuccheroso che batte il portiere del Parma e riporta in parità le rondinelle. Dimostra di essere puntuale sulle palle che gli vengono servite dando filo da torcere alla retroguardia crociata.

Oviszach (Udinese) - entra subito in partita e sblocca il match contro la cremonese con un buon tiro dal limite dell'area. Si mette a disposizione in fase di interdizione accompagnando il gioco della squadra, mister Cristante può tirare un sospiro di sollievo anche grazie a questo gioiellino.

Maldini (Milan) - leader dello scacchiere rossonero, il talentino classe 2001 stupisce ancora siglando le due reti che bastano a mettere in cassaforte il match contro il Venezia.

D'Anca (Trapani) - one man show, il classe 2000 svaria su tutto il fronte offensivo e diventa protagonista nel match contro il Perugia siglando la rete dell'1-0, rendendosi pericoloso per tutti i 90 minuti.

 

 

 

ATTACCANTI

Babbi (Spal) - mattatore assoluto, decide la partita con una doppietta, si conferma ancora il prototipo della classica punta fisica inarrestabile in ogni contrasto.

Costa (Virtus Entella) - nella sua partita c'è tutto. Sacrificio, corsa, lotta. Si scambia più volte le posizioni con i compagni d'attacco, ma al momento di concludere è sempre lui il più presente. Due gol di ottima fattura, solo la traversa gli nega il tris.

Thiame Pape (Benevento) - porta tre punti essenziali ai suoi, grazie ad una doppietta contro il Cosenza,  la diversa calabrese fa una fatica immane a fermarlo.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Buso accorcia nel 2A, nel B Sueva sale in vetta
Genoa-Cagliari, le pagelle dei sardi: Mas scatenato, Contini in ombra