Lazio

Lazio-Fiorentina, le pagelle dei biancocelesti: Castigliani MVP, ma che prova di squadra!

Le pagelle dei giocatori della Lazio

Manuel Contartese
03.05.2021 19:00

Furlanetto 6 Mai davvero impegnato quest'oggi, se non a 15' dal termine con i tentativi di Pierozzi prima e Spalluto poi. Concentrato e carico, infonde sicurezza a tutta la linea difensiva.

Adeagbo 6,5 Da un suo lancio in avanti nasce il gol del momentaneo 2-0 finalizzato da Novella. Insuperabile nella zona di centro-destra, dove Pierozzi prova a spingere senza grandi risultati, è lui il leader della difesa biancoceleste quest'oggi.

Armini 6 Solido in difesa, insieme a Novella chiude ripetutamente Milani, impedendogli di fare male. Con il sempre crescente vantaggio maturato dai compagni, il suo lavoro dietro si riduce: la Fiorentina perde fiducia, e non prova ad attaccare. (Dall'85' Pino  sv

Pica 6 Non si lascia superare e compie diversi buoni interventi in chiusura, soprattutto nei primissimi minuti dove la viola ci prova ancora. Molto bene anche in marcatura: gran parte del merito se Munteanu e Spalluto non sono riusciti a fare male male è proprio suo.

Novella 7 Spinge molto sull'out di sinistra, vincendo più volte il duello con Chiti e arrivando spesso in zona pericolosa. Glaciale in occasione del 2-0, dove supera Luci infilandogli il pallone sotto le gambe. (Dal 75' Floriani 6 C'è poco da fare per lui in questa gara, già decisa da diversi minuti. Prestazione comunque sufficiente.)

Marino A. 6,5 Alla prima, vera occasione capitatagli sui piedi spedisce il pallone nel sette alle spalle di Luci. Nelle poche giocate palla a terra della Lazio è lui a mettere ordine e a smistare i palloni in avanti, dimostrando tutta la sua abilità in cabina di regia.

Bertini 6 La Lazio fa girare poco il pallone, affidandosi maggiormente ai lanci lunghi e al contropiede per fare male alla Fiorentina. Nonostante ciò, quando il mediano classe 2002 ha modo di collaborare alla manovra lo fa senza errori, apparendo concentrato e sempre in partita. 

Shehu 7 Sua la prima vera occasione del match, con un colpo di testa che costringe Luci ad una grande parata. Sempre di testa va a siglare il gol del 3-0, con una bella torsione su calcio d'angolo che va a coronare la sua ottima prestazione. (Dall'81' Tare 6 Poco dopo il suo ingresso prova subito a concludere a rete, a dimostrare quanta voglia avesse di entrare in partita e mettersi in mostra.)

Ndrecka 6,5 Spinge quando ne ha l'occasione, rendendosi pericoloso in un paio di circostanze con i suoi inserimenti in area. Molto bene anche in fase difensiva, dove chiude Pierozzi e recupera anche alcuni palloni importanti nel mezzo.

Moro 6,5 Partenza sprint per l'attaccante catalano, che serve a Shehu un cross al bacio che già dopo pochi minuti poteva portare la Lazio in vantaggio. Si spegne un po' con il passare dei minuti, salvo poi servire a Nimmermeer il pallone del definitivo 5-0.

Castigliani 7,5 Gol di rapina su una gravissima disattenzione della difesa viola e assist al bacio per il 2-0 di Novella: il numero 9 classe 2003 è il mattatore di questa Fiorentina, capace di finalizzare le uniche occasioni capitategli nel corso della gara. (Dal 75' Nimmermeer 7 Entra in partita a risultato acquisito, ma nonostante ciò preme comunque per cercare la gloria personale. E trova il gol finale della gara, che fa intendere come l'olandese fosse carico e affamato.)

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Pontedera, primo gol tra i professionisti per Giani