Parma
Primavera 2A

Padova-Parma, gol e spettacolo: i crociati calano il poker

La cronaca e il tabellino di Padova-Parma

02.12.2023 17:30

Allo stadio “Senza Frontiere” di Abano Terme scendono in campo i padroni di casa del Padova allenati da Luca Rossettini e il Parma guidati in panchina Cesare Beggi. Partita valida per la 10^ giornata del Campionato Primavera 2, Girone A. 

Scontro ad alta quota tra il Padova e il Parma, prime antagoniste della capolista Cremonese.  La formazione biancoscudata, con diciannove punti raccolti fino a questo punto del campionato, è reduce da due successi consecutivi. La squadra di mister Luca Rossettini ha raccolto una vittoria per 3-1 contro il Renate e la vittoria, per 2-1 in trasferta, contro la Feralpisalò ultima della classe lo scorso fine settimana. Nel complesso, sono dieci punti raccolti nelle cinque partite stagionali. Oltre alla due vittorie già citate, la squadra biancoscudata ha trovato una vittoria interna contro la SPAL, un pareggio a Como ed una sconfitta, di misura, contro l'Alessandria. I biancoscudati cercheranno di conquistare l'intera posta in palio per confermarsi al secondo posto e restare in scia della Cremonese, distante otto punti.

Il Parma vive in campionato un buon momento di forma. La squadra allenata dal tecnico Cesare Beggi è reduce da dodici punti nelle ultime cinque uscite di campionato e in campionato, contro il Padova, ha raccolto diciannove punti fino a questo punto della stagione. Nelle ultime cinque giornate infatti, la squadra gialloblu ha trovato una sconfitta, sul campo dell'Albinoleffe per 1-0 e quattro vittorie contro Venezia, Udinese e Sudtirol in casa (rispettivamente 3-0, 4-0 e 3-2) ed un successo esterno, per 2-0, sul campo del Brescia. I gialloblu proveranno a conquistare il successo per staccare il Padova e cercare di restare in scia della Cremonese, distante otto punti. I grigiorossi saranno di scena davanti ai propri tifosi contro la Reggiana.

I RISULTATI DELLA DECIMA GIORNATA DEL CAMPIONATO PRIMAVERA 2

Padova Parma

La cronaca di Padova-Parma Primavera

Doveva essere spettacolo e spettacolo è stato in quel del “Senza frontiere” di Abano Terme a Padova. I padroni di casa del Padova e il Parma hanno lottato per tutti i 90 minuti giocando a viso aperto. Ha avuto la meglio il Parma di Beggi, sbancando per 4-2 Abano Terme. La gara parte senza particolari emozioni, con una prima fase di studio. La prima occasione del Parma arriva poco dopo il quarto d'ora: corner di Flintholm, girata al volo di Bangala, arrivato a rimorchio, senza però trovare la porta. Al 31' il Parma passa in vantaggio grazie al rigore di Kowalski, assegnato per fallo di Keita su Cardinali. Sotto 0-1 la squadra di Rossettini si scuote e tre minuti più tardi trova il pareggio con Toldo, bravo a inserirsi nell'area piccola e con un tocco delicato superare Boriello. Tre minuti più tardi al 37' di nuovo Parma avanti grazie a Cardinali, freddo davanti a Mangiaracina dopo aver rubato palla ai difensori biancoscudati. I Ducali potrebbero trovare il tris al termine della prima frazione, ma è bravissimo Mangiarancina a intervenire e chiudere la porta dopo una progressione di Mikolajewski sul versante sinistra. 

A inizio ripresa nessuno dei due allenatori decide di cambiare e si inizia con gli stessi ventidue in campo. I gialloblu nel giro di due minuti, al 55'e al 57', chiudono la gara. Al 55' Cardinali ruba il pallone e apparecchia per Mikolajewski, siglando il gol dell'1-3. Due minuti più tardi la squadra di Beggi cala il poker con lo scatenato Cardinali, che calcia dalla distanza e grazie a una leggera deviazione ghiaccia completamente il pubblico di casa. La gara finisce praticamente qua ma il Padova di Rossettini nonostante i tre gol di svantaggio ci prova in tutte le maniere per riaprire la gara: sale in cattedra il portiere parmense Boriello, con due splendidi interventi. Il guardiano dei crociati si arrende al 90' alla potente conclusione di Giacometti: traversa e gol per il definitivo 2-4. Nei quattro minuti di recupero non succede nulla. Il triplice fischio finale fa gioire il Parma  di Beggi che si porta al secondo posto con una bella prestazione. Sconfitto, ma tra gli applausi del suo pubblico, il Padova: la squadra di Rossettini non ha demeritato ma ha dovuto arrendersi ai crociati.

Il tabellino di Padova-Parma Primavera

Marcatori: 31' (R) Kowalski (PM); 34' Toldo (PA); 55'Mikolajewski (PM); 57' Cardinali (PM); 90' Giacometti (PA) 

Padova: Mangiaracina; Marlon Jean Pierre (65' Benhassine), Boi;   Tiveron (73'Giacometti), Susanu, Simionato; Antonello, Caporello, Sits Degbe (65' Filippo Piva), Keita (65' Beccaro), Toldo (55' Montrone). A disp.: Straforini;  Bresciani, Siviero,  Zorzetto,  Badalì,  Varagnolo,   Gobbato. All.: Rossettini 

Parma: Borriello; Motti, Flintholm Flex; Bangala, Lorenzani, Peter Amoran; Terrnava (75' Hamed Mbaye), Kowalski (87' Rossi), Cardinali (87' Hammond Tannor), Mikolajewski (66'  Russo), Gemello (66' Marconi). A disp.: Maria Astaldi; Mancini, Cruoglio,  Castaldo, Sama Coulibaly, Vranici, Ifeanyi Nwajei. All.: Beggi 

Arbitro: Sig. Valerio Vogliacco di Bari.

Padova-Parma, dove vederla in tv o in streaming

Oggi pomeriggio Padova e Parma  saranno in campo al stadio “Senza Frontiere”  di Abano Terme, alle ore 14.30 per la decima giornata del campionato Primavera 2. Non è prevista nessuna copertura televisiva della gara, potrete leggere la cronaca e il tabellino aggiornata al termine della gara sul nostro sito.

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Monza, Carboni raggiunge Ibrahimovic: prima rete in Serie A