Foto: Martina Cutrona
Chievo Verona

ChievoVerona-Pordenone, le pagelle dei clivensi: Priore e Elimelech non bastano. Orfei errore da matita rossa

Primavera 3, ChievoVerona-Pordenone: le pagelle dei clivensi

Matteo Zampini
01.05.2021 18:28

Rendic 5,5: qualche responsabilità sul primo gol non chiudendo il primo palo. Sfortunato sul rigore, intuisce l'angolo ma non arriva sul pallone.

Frey 6,5: un primo tempo da dimenticare  con palloni troppo buttati  via. Cresce nella ripresa. Dal 89' Oboe s.v.

Elimelech 7: quando il Chievo è in difficoltà c'è sempre lui a scuotere la truppa. Non è stata la sua miglior gara ma il 2-3 è un gioiello da far vedere a chi ama il calcio. 

Mihai 5: fatica nel girare la palla e si addormenta sul primo gol del Pordenone. Dal 47' Meneghini 6: spinge molto di più e mantiene equilibrata la squadra.

Munaretti 6: altro elemento che cancella un primo tempo da dimenticare con una ripresa dove mostra la sua qualità. 

Nador  5,5: trova molte difficoltà nella prima frazione. Meglio nella ripresa ma è ingenuo nell'occasione del rigore.

Orfei 5: un suo disimpegno sbagliato regala lo 0-2 agli ospiti. Dal 57' Pavlides 6:  si mette al servizio della squadra, tanta corsa e sacrificio. 

Bontempi 6,5: come per il resto della squadra nel primo tempo fa tanto giro palla ma con pochi risultati. Ripresa migliore con tanto movimento, ha la possibilità di trovare la rete ma arriva scoordinato sul pallone dopo la respinta di Passador sul tiro di Priore. 

Makni 5: non riesce mai a essere pericoloso Il Chievo ha bisogno di lui. Dal 47' Priore 6,5: realizza il rigore della  speranza, fa tanto movimento e crea occasioni da gol.

Egharevba 6: l'impegno non manca. Sfortunato a fine primo tempo colpendo il palo con un destro a giro. 

Sperti 6,5: ha un conto in sospeso con la “Dea Bendata” con due pali colpiti. Svaria su tutto il fronte d'attacco per dare una mano ai compagni in fase di manovra.

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Carpi, prima convocazione tra i grandi per Deratti e Marcellusi