Milan - MARTINA CUTRONA
Milan

Traore e Simmelack illudono il Milan: le pagelle dei rossoneri

Tutti i voti della squadra di Abate

23.12.2023 07:34

Cade il Milan dopo aver ripreso l'Hellas Verona in vantaggio di due gol e il 2023 quindi si chiude con una sconfitta sul proprio terreno di gioco. La squadra di Ignazio Abate, inizia bene sfiorando il gol con Cuenca, ma  i gialloblù al 18' trovano prima il vantaggio con Diao e dopo il raddoppio con Agbonifo e di mezzo Scotti colpisce un palo, che forse avrebbe cambiato la sfida. A tre dal termine il direttore di gara concede un calcio di rigore per un fallo di mano di Parmigiani, ma Diao sbaglia, facendo rimanere a galla Malaspina e compagni. Nella ripresa Abate toglie Amaral e Bonomi per Perina e Camarda, qualcosa cambia, ma il Verona concede poco e al 64' Traore su punizione accorcia le distanze e poi a pochi minuti dal 90' Simmelhack trova il pareggio di tacco. Un'illusione vera e propria visto il gol vittoria a pochissimi secondi dalla fine di Dentale, complice anche uno sbaglio di Malaspina e Parmigiani. Di seguito le pagelle dei rossoneri.

LA CRONACA DI MILAN-HELLA VERONA PRIMAVERA 1

Difesa da rivedere

Raveyre 5,5: subisce tre gol, sul primo non ha colpe, sul secondo poteva fare qualcosina in più e sul terzo di certo non sbaglia. Rimane una buona parata su Ajayi.

Amaral 5,5: ha buone doti e in qualche frangente le ha dimostrate, ma soffre più di una volta Rigo dalle sue parti (Perina 6: entra bene mettendosi a disposizione dei suoi compagni).

Parmigiani 5: è un buon talento, ma il rigore concesso per tocco di mano e l'errore nel finale abbassano la sua valutazione.

Malaspina 5: salva una rete sulla linea, ma sbaglia nel primo e nel terzo, si rifarà sicuramente.

Magni 6: sbaglia anche lui sul secondo gol, del resto gioca una partita di normale amministrazione ( 76' Paloschi sv)

Sala Milan Primavera
Sala Milan Primavera

La qualità non manca

Cuenca 6: parte bene e conclude alla stessa maniera e il Milan non può fare di certo  a meno di lui.

Sala 6: è sempre nel vivo del match, un 2007 da tenere d'occhio.

Bonomi 6: non fa male nella prima frazione di gioco, ma la sua gara dura solo 45 minuti ( 1' st Camarda 5,5: il suo ingresso in campo non dà gli effetti sperati, ma di certo non si discute il talento e la bravura del ragazzo).

Futuro assicurato per il Milan

Scotti 6: nel primo tempo gioca ala, nel secondo terzino dove tutto sommato se la cava, peccato per il palo colpito sull'1-0.

Sia 5,5: non incide sul match, peccato, si rifarà ( 81' Liberali 6: gioca soltanto pochi minuti, ma buoni per far vedere a tutti le sue doti, altro ragazzo dei rossoneri da tenere d'occhio).

Traore 6,5: buona la sua gara, in cui trova anche il gol su calcio di punizione. Ogni qualvolta il Milan si affida lui, risponde presente ( 67' Simmelhack 6,5: entra e trova il gol illusorio del pareggio, peccato per lui e i suoi compagni che non sia servito a nulla).

 

 

Raimondo, dal Bologna con Mihajlovic ai gol in B alla Ternana
Virtus Entella-Perugia ricca di sorprese: tanti gol e incredibile rimonta