Nazionali Giovanili

Italia-Irlanda Under 21, le pagelle degli azzurri: Sottil e Cutrone promossi a pieni voti, in difesa spicca Frabotta

Le pagelle della squadra azzurra

Gabriele Buzzalino
13.10.2020 19:34

Cerofolini 6: nei 95 minuti totali non subisce quasi nessun tiro da parte degli avversari, sempre attento nelle circostanze che lo richiedono.

Vogliacco 6.5: gli attaccanti dell'Irlanda non hanno molto spazio ed è chiaramente merito della difesa, Obafemi in particolare ha pochi palloni disponibili sui quali il difensore si avventa come un falco per contrastarlo, rientra anche nell'azione del secondo gol azzurro con una verticalizzazione per Sottil.

Buongiorno 6.5: come il compagno è preciso e pulito negli interventi difensivi, gli manca solo la verticalizzazione vincente in fase offensiva, che cerca qualche volta ma non manda a segno.

Pirola 6: all'esordio in nazionale Under 21 il classe 2002 è forse sotto pressione e parte con qualche difficoltà, oltretutto si fa subito ammonire, ma a lungo andare trova le misure e contribuisce a portare a casa questa bella rete inviolata.

Birindelli 5.5: partita strana per quanto riguarda il giovane esterno del Pisa, il quale soffre molto la velocità e gli spunti di Elbouzedi tanto a farsi inizialmente saltare, ma spesso riprende l'avversario con buoni interventi, per questo suo traballare dietro non si vede quasi mai in fase di spinta.

GUIDA ALL’ASTA DEL FANTACALCIO DI PIUTRE

Ricci 6: forse ci si poteva aspettare qualcosa di più da uno dei 4 ragazzi arrivati dall'Under 21, visto che non entra facilmente nel vivo dell'azione e sbaglia qualche pallone di troppo, nel corso della gara però cresce, a inizio ripresa ha una grande occasione ed esce dal campo stremato nel finale. (dall'87' Nicolussi caviglia s.v.)

Tonali 6: partita un po' anonima da parte del nuovo acquisto del Milan, come per il compagno ci si poteva aspettare di più e la valutazione forse sarebbe stata più bassa con un altro risultato, ma al fine dei conti si sacrifica molto in fase di ripiegamento anche sbagliando qualche passaggio di troppo ed è un punto di riferimento per i compagni meno esperti.

Muratore 5.5: un solo tiro di sinistro bloccato a terra facilmente dal portiere irlandese, per il resto non si vede mai e mister Bollini lo sostituisce all'intervallo. (dal 46' Portanova 6: entra benissimo in partita e dopo pochi minuti salva un pallone pericolosissimo nella sua area, poi si propone in quella avversaria andando vicino a segnare il raddoppio, dopo si vede meno ma svolge bene il ruolo assegnatogli.)

Frabotta 6.5: gran prestazione da parte di un giocatore che si riconosce essere di una categoria superiore, infatti ha stregato Pirlo dopo poco nella Juventus. Corre tantissimo sulla sua fascia fornendo spunti per i compagni, difendendo bene e dando il la all'azione del gol di Sottil, potrebbe essere più preciso in fase di cross.

Sottil 7.5: capisce perfettamente cosa vuol dire essere uno dei quattro ragazzi "grandi" del gruppo e fin dal primo minuto si carica la squadra sulle spalle, si abbassa in difesa per prendere palla e subisce fallo, è decisivo anche dal lato realizzativo dato che realizza un bellissimo gol e un assist. (dall'82' Raspadori s.v.)

Cutrone 7: il capitano degli azzurrini, oltre a svolgere egregiamente il ruolo di prima punta, si sacrifica in una maniera tale da meritare appieno la fascia legata al braccio, scende a centrocampo e smista palloni con sponde quasi fino alla nausea, fa a sportellate con gli avversari e non smette mai di correre. Il gol è solo una punta che gli rende ancor più merito.

CLICCA QUI PER LA CRONACA DEL MATCH FRA ITALIA E IRLANDA UNDER 21

Primavera 2, la classifica aggiornata dopo il weekend
Primavera 3 e 4, Ghirelli: "Riforma importante e necessaria"