x

x

Milan - MARTINA CUTRONA
Milan - MARTINA CUTRONA

Il Milan pensa al futuro e certamente vuole viverlo nel miglior modo possibile. Sono tanti i giovani in cima alla lista dei desideri del club rossonero e la voglia di portarli a casa è grande, perché solo così possono arrivare tanti trofei. Lo scouting milanista è quindi al lavoro e già nella sessione invernale possono arrivare i primi talenti individuati. Oltre a Popovic, Moncada avrebbe messo gli occhi su Zohouri del Le Havre.

Gli occhi del Milan su Zohouri 

Uno dei gioiellini seguito dal Milan in Europa è  il  francese Guy Noel Zohouri - come riportato dalla Gazzetta dello Sport - sedicenne de Le Havre che ha il contratto in scadenza nel giugno 2025.  La società lo segue da un paio d'anni e il diavolo è in concorrenza con altri club, per potersi aggiudicare il diritto alle prestazioni di questo giovane centrocampista nato l'1 febbraio 2007. In stagione fin qui con l'U19 del club ha collezionato dodici presenze e un gol, esordendo anche nella squadra B, dove in una sola apparizione ha anche siglato una rete. Geoffrey Moncada stravede per lui e nei giorni passati ha parlato con il club francese, a dimostrazione che la voglia di chiudere questa difficile operazione è alta. Inoltre, il club guarda con una certa ammirazione due ragazzi classe 2006 ovvero il trequartista serbo Matija Popovic e  Assan  Ouèdraogo, attaccante tedesco che milita nello Schalke 04, dove nella Serie B tedesca in quest'anno calcistico ha collezionato 11 presenze condite da una marcatura.

Milan Primavera
Milan Primavera esultanza - MARTIN COCCIOLO

MILAN, MATIJAZ POPOVIC IN ARRIVO

Chi è Zohouri

E' un centrocampista dotato di grande fisicità, con capacità atletiche, tecniche e offensive importanti, tanto da giocare nel campionato Primavera francese, senza sfigurare nonostante sia sotto età. Zohouri si è fatto notare con grande rilevanza la scorsa stagione, quando con l'U17 del Le Havre disputava ottime partite e poi dopo la partecipazione  con l'U19 alla Copa Gambardella (organizzata dal FFF), il club ha deciso in quest'annata di farlo giocare con la Primavera. Tra l'altro il giovane centrocampista è nel giro della nazionale francese U17, con cui ha già siglato un gol contro la Slovenia. Insomma, un vero e proprio predestinato e in Francia si leccano i baffi, per questo talentino che è sul taccuino dei migliori club d'Europa.  Chissà magari potrà emulare la stessa carriera, di giocatori come Mendy, Pogba e Mahrez, tanto per citarne tre nati sotto la scuola importante del Le Havre, squadra che con i giovani ci sa fare sotto tutti i punti di vista.