x

x

Zeroli Milan - MARTIN COCCIOLO
Zeroli Milan - MARTIN COCCIOLO

Le ultime ore nella carriera di Kevin Zeroli sono state un turbinio di emozioni: dal rigore trasformato in Youth League contro il Real Madrid, che ha proiettato il Milan direttamente in semifinale contro il Porto, alle trattative per il suo nuovo contratto col club di via Aldo Rossi. Il classe 2005 è quindi pronto a prendersi anche il futuro con la maglia rossonera, con le trattative col proprio entourage che sembrano ben avviate. 

 

Kevin Zeroli: “una giornata da Dio”

Per fare il remake di questo cult cinematografico potrebbero effettivamente ispirarsi alle ultime 24 ore vissute da Kevin Zeroli: alle 18:00 ha tutto il peso della squadra sulle spalle, ma con la solida freddezza dal dischetto manda il diavolo in semifinale di Youth League, trasformando l'ultimo e cruciale rigore per il 5-4 finale; poi, neanche il tempo di realizzare l'impresa compiuta che le voci sulla sua firma imminente sul contratto che lo legherà ancora al Milan infuriano. Ad anticipare il tutto, come spesso gli capita, è Fabrizio Romano tramite il suo account di X, dove il giornalista italiano parla di una trattativa ben avviata con la procuratrice del giocatore (Rafaela Pimenta). 

Zeroli
Zeroli, capitano del Milan Primavera

Zeroli, una stagione vissuta a metà tra Primavera e prima squadra

Il 30 dicembre 2023 inizia la stagione a due facce di Kevin Zeroli: dopo i primi mesi a comandare il centrocampo della Primavera di Abate, il classe 2005 viene lanciato da Pioli nella partita contro il Sassuolo; è il suo esordio assoluto con la maglia del Milan. Prima di lui, nel gruppo dell'Under 19, solo Simic contro il Monza aveva assaporato la gioia di entrare (e nel suo caso segnare) a San Siro. E' un evento spartiacque, perché rappresenta il momento esatto in cui la sua stagione acquisisce una duplice natura: nel nuovo anno Pioli conferma la fiducia nel 18 rossonero, continuando a convocarlo in prima squadra. Ne risente però l'andamento dei compagni nel campionato Primavera 1: senza il suo leader carismatico il Milan perde fiducia e punti in classifica, ma anche tanta pericolosità offensiva e tempi di inserimento. Abate si trova ad un punto di non ritorno, con la squadra che continua a perdere terreno, così lo richiama in gruppo per affrontare il finale di stagione e riscriverlo: al momento, la mossa risulta efficace solo in parte, con il capitano che dal suo ritorno ha messo a referto due rigori che pesavano come macigni in Youth League. Eppure, siamo sicuri che la cura Zeroli farà effetto in campionato: poi non diteci che non vi avevamo avvisato. 

Sardo, dalla Serie D alla Lazio: Sarri osserva il centrocampista
Milan, Abate: "Gruppo fantastico. Final Four? Non andremo in vacanza"