x

x

Storie di Primavera

Angelozzi Frosinone
Angelozzi Frosinone

Sono stati giorni movimentati sul fronte mercato per quanto riguarda il Frosinone. A fine dicembre sembrava tutto fatto per l'arrivo di Dean Huijsen, ma all'ultimo la mossa di Mourinho e della Roma hanno fatto cambiare idea al classe 2005 olandese. La Juventus non ha potuto fare altro che accogliere le richieste del ragazzo nonostante la parola data ad Angelozzi. Proprio il direttore dell'area tecnica dei ciociari ha parlato in conferenza durante la presentazione di Kevin Bonifazi, centrale classe 1996 arrivato per coprire il mancato arrivo del giovane olandese. Una dura risposto del dirigente sulla scelta di Huijsen.

Huijsen Roma
Dean Huijsen difensore classe 2005 in prestito alla Roma dalla Juventus

Angelozzi, le parole su Huijsen

Guido Angelozzi ha risposto alla domanda in conferenza sul mancato arrivo del classe 2005 dalla Juventus: "Non ne voglio più parlare, preferisco pensare di avere ragazzi come Kevin che hanno rinunciato a qualcosa per venire qui. Anche il Bologna ci ha dato una mano e ringrazio anche il Bologna. Prima di firmare per noi sono arrivate due squadre di metà classifica ma sia il Bologna che il ragazzo hanno detto no. A me piace andare avanti, Huijsen è già passato. Non ci sto pensando, ho avuto tante fidanzate ma quando finisce le dimentico". Questo è stato il messaggio mandato dal direttore del Frosinone al difensore classe 2005.

Huijsen, la Roma è già stregata

L'esordio ha dato subito l'esito sperato: Huijsen ha stregato tutti dai tifosi, alla società e José Mourinho. Ed è stato proprio l'allenatore portoghese a spingere per il suo arrivo nella capitale come ha spiegato il papà Donny a TuttoJuve: "Ringraziamo l’interesse da parte del Frosinone, ma quando ha chiamato mister Mourinho non è stato molto difficile scegliere. L’obiettivo di questo prestito è quello di garantirgli un maggiore minutaggio, perché alla Juventus non l’ha ottenuto. Dean tornerà a Torino sicuramente con un bagaglio di esperienza più importante, in modo così da potersi giocare un posto in bianconero il prossimo anno”. Insomma sei mesi per trovare spazio con i giallorossi e poi fare ritorno a Torino, non a caso l'operazione è stata chiusa con un prestito oneroso a 700 mila euro con un premio di valorizzazione a favore della Roma. Se il buongiorno si vede del mattino… beh quella di Dean Huijsen è stato sicuramente bellissimo e ora si candida a una maglia da titolare nel derby di Coppa Italia contro la Lazio.

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Ricordate Arda Turan? Viareggio Cup, 20 anni dopo torna il Galatasaray