Primavera 2A

[FINALE]-Primavera 2a, L.R. Vicenza-Venezia 0-5: manita dei lagunari ai biancorossi anche al ritorno, ottava vittoria di fila per gli arancioneroverdi

La cronaca in diretta del match tra Lane e arancioneroverdi

09.04.2022 00:30

Dallo stadio comunale “Emanuele Ceroni” di Grisignano di Zocco (VI) va in scena la sfida valida per la 24^ giornata del campionato Primavera 2a tra L.R Vicenza e Venezia. Nella derby di andata, terminata per 5-0 in favore degli arancioneroverdi, le due squadre erano appaiate in classifica fuori dalla zona play-off e lontane dalle ultime posizioni. Ora il gap tra le due formazioni è di 7 punti in favore dei lagunari, che spingono per ottenere un piazzamento dal quinto posto in su, mentre, la formazione allenata da Lorenzo Simeoni ha vissuto un girone di ritorno caratterizzato da un rendimento a singhiozzo.

Nell'ultima giornata, i biancorossi si sono fatti rimontare in trasferta contro il Monza, dopo il vantaggio illusorio di Matteo Oboe. Il calendario del Vicenza recita Venezia, Cremonese e Brescia nelle ultime tre giornate, per una squadra che ha visto diversi giocatori assaggiare la prima squadra allenata da Cristian Brocchi: i portieri Gerardi, Morello e Bresolin hanno risolto l'emergenza tra i pali dei grandi entrando spesso nei convocati per le gare di Serie B, Lattanzio, Paoloni e Spiller hanno trovato la chiamata al “Menti”, ma solo Malick Djibril e Filippo Alessio contano minutaggio tra i professionisti (una presenza per il centrocampista ex-Fiorentina e tre per l'attaccante classe 2004). Un gestione eccelsa del settore giovanile da parte del club del presidente Stefano Rosso, con risultati evidenti dalla scorsa stagione. 

Le ambizioni del Venezia di Andrea Soncin sono rivolte al presente: dopo un mercato estivo extra-large anche per l'U19, i risultati hanno faticato ad arrivare nel girone di andata, per stessa ammissione del capitano Damiano Pecile. Ma i leoncini hanno messo la quarta nel girone di ritorno, mettendo a segno 7 vittorie consecutive e si presentano alle ultime giornate ancora con una distanza da colmare per raggiungere il quinto posto: con una gara da recuperare, sono tre i punti dalla Cremonese, quattro dal Brescia e cinque dall'Udinese. Il Venezia deve continuare a vincere e a sperare in passi falsi delle altre, nonostante il calendario veda gli arancioneroverdi affrontare le prime della classe, Monza e Parma, nelle ultime tre giornate dopo la sfida del “Ceroni”. 

Occhio, però, anche alle altre gare odierne: la Cremonese di Elia Pavesi ospita un'Udinese reduce da quattro vittorie di fila, Parma e Monza si affrontano a Collecchio per decidere il campionato, mentre il Brescia di Gustavo Aragolaza riceve il Cittadella. Segui il live di Vicenza-Venezia e di tutte le partite del sabato su MondoPrimavera.com!

CRONACA

1' ⏳SI PARTE! Iniziata a Grisignano!

6' Vicenza che combina in velocità sul campo sintetico grazie ai movimenti rapidi di Oboe e Alessio, fanno buona guardia i difensori di Soncin.

7' De Vries pennella un bel pallone da punizione laterale, Baudouin non si presenta all'appuntamento con il gol per centimetri.

13' Attaccano con forza i biancorossi sfruttando il vento a favore, Santi e Lattanzio supportano la manovra.

15' MAKADJI VICINO AL GOL! Corner tagliente di De Vries ad uscire, il centrale francese arriva con i tempi giusti trovando un'incornata pericolosa.

16'⚽ PECILE! 0-1! Gol al volo strepitoso del capitano dei leoncini, Pellizzari mette fuori il pallone e l'italo-candese scarica un destro velenoso che sorprende Gerardi. 0-1.

19' Condizioni meteorologiche proibitive, il temporale sta rendendo il match sporco dal punto di vista tecnico.

24'🟨Intervento ruvido di Spiller con la gamba alta su Bah, giallo.

26' Ritmi bassi e diversi falli, gara scorbutica per entrambe date le condizioni ambientali.

29' Difficoltà per entrambe a costruire iniziative valide, il Venezia non trova il solito palleggio con combinazioni veloci, mentre il Vicenza prova a guadagnare campo con fisicità.

30'🟨Altro giallo per il Vicenza, ammonizione fiscale per Pellizzari, falloso su De Vries.

34' Traversone radente dopo un buono spunto di Leal, De Vries non arriva in tempo e Gerardi si distende bloccando.

37' Centazzo tenta di imitare Pecile, calcia al volo a lato di qualche metro con il mancino. Prima conclusione per la squadra di Simeoni.

42' Sforbiciata di Alessio per Spiller, l'attaccante classe 2003 non affonda il coltello e Sperandio ringrazia. Lane sornione e più in controllo dei lagunari.

43'🟨Sandberg si iscrive alla lista dei cattivi per un intervento in ritardo a metà campo.

45' ⌛FINE PRIMO TEMPO! Si è giocato quasi solo nella metà campo del Venezia, che però è stato più pericoloso in avvio e si è portato avanti. La formazione di Simeoni si è proposta a più riprese nei pressi dell'area avversari, provando a sfruttare solamente la fisicità degli attaccanti e non la qualità.

46'⏳INIZIO SECONDO TEMPO! Si riparte al “Ceroni”. ⚽GOL CLAMOROSO! INCREDIBILE! Non è descrivibile a parole il gol di Remy, che ha calciato dalla sua trequarti beffando Gerardi.

50' Le immagini non ci supportano a sufficienza in occasione dello 0-2: Il Venezia ha battuto il calcio d'inizio con il consueto lancio lungo dell'ultimo uomo Remy, il francese ha colpito da più di 75 metri dalla porta facendo trovare impreparato Gerardi che ha potuto solo solo raccogliere il pallone in rete. E' ancora poco chiara la traiettoria del pallone e da cosa sia derivata l'evidente incertezza del portiere di casa.

53' Si aperto il sole e si è buttato in avanti il Vicenza: ci ha provato Spiller senza successo.

54' BAH AD UN PASSO DAL GOL! Combinazione sulla destra perfetta dei lagunari, con Leal che crossa al volo trovando l'inserimento del lussemburghese che incorna di testa sfiorando la traversa.

60'🟨Lovison ammonisce Alessio per un fallo su Pecile.🔄 Soncin toglie Leal e Bah per Perissinotto e il ritorno in campo di Mikaelsson.

63' GUIZZO DI DE VRIES! Serpentina brillante dell'americano che calcia centrale, respinge Gerardi.

64'⚽MAKADJI! DILAGA IL VENEZIA! Colpo di testa vincente del francese, sulla traversa colpita da Peixoto il classe 2004 è stato il più lesto a realizzare il tris.

65'🔄 Cambi anche per Simeoni: fuori Lattanzio e Pellizzari e dentro Borsato e Barbieri.

69'🟨Giallo di nervosismo per De Vries.

71' 🔄Mozzo rileva Sandberg nel ruolo di playmaker.

73' GERARDI NEGA IL POKER DUE VOLTE! Il portiere di casa si distende e risponde pronto sui tiri rasoterra di Mikaelsson e De Vries.

76' Barbieri da corner imbecca Paoloni libero in area, il suo colpo di testa termina addirittura in fallo laterale.

79'🔄Pettinà e Fighera fanno il loro ingresso in campo per Spiller e Favero.

80'🔄Spazio per Boudri e Busato al posto di De Vries e Makadji.

84' Zuccata di Baudouin bloccata da Gerardi, bravo il numero 5 a gettarsi sul pallone vagante per primo di tutti.

85' 🔄Finisce la partita di Alessio, entra Scarpa.

87'⚽MOZZO! TROVA LA GLORIA PERSONALE! Altro gol al volo da fuori, altra palombella e altro gol, il quarto giornaliero dei lagunari. Passivo pesante per il Lane.

90'🕰Quattro minuti di recupero.

90'+4' MOZZO! 0-5! Tiro da distanza siderale di Mozzo, Gerardi completamente fuori dai pali e a dir poco distratto concede la manita.

90'+4' FINITA! Altro giro, altra goleada lagunare, ottava vittoria di fila e destino in mano agli arancioneroverdi per il finale di stagione. Con la sconfitta della Cremonese, i leoncini sognano ancora di più la zona play-off. Passivo eccessivo per il Vicenza, incapace di piegare a sé diversi momenti della gara e colpiti a freddo ad inizio secondo tempo.

IL TABELLINO DI VICENZA-VENEZIA

MARCATORI: 16' Pecile (VE), 46' Remy (VE), 64' Makadji (VE), 87', 90'+4' Mozzo (VE)

VICENZA: Gerardi, Santi, Lodovici, Paoloni, Lattanzio (dal 65' Barbieri); Centazzo, Pellizzari (dal 65' Borsato), Favero (dal 79' Fighera); Spiller (dal 79' Pettinà); Oboe, Alessio (dall'85' Scarpa). A disp. Morello, Anticoli, Burraci, Ongaro, Bonetto, Saggioro, Bresolin (all. Simeoni).

VENEZIA: Sperandio, Remy, Baudouin, Makadji (dall'80' Busato); Palsson, Leal (dal 60' Perissinotto), Sandberg (dal 71' Mozzo), Pecile, Peixoto; De Vries (dall'80' Boudri), Bah (dal 60' Mikaelsson). A disp. Basso, Gabrieli, Camolese, Jonsson, Popa, Jorge, Fossati (all. Soncin).

ARBITRO: Signor Lovison Roberto sez. di Padova

AMMONITI: Spiller (VI), Pellizzari (VI), Sandberg (VE), Alessio (VI), De Vries (VE)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
[FINALE] - Primavera 3, Imolese-Paganese 6-5 dcr: i padroni di casa conquistano la promozione al Primavera 2!!