x

x

Fabregas
Fabregas

Nella giornata di ieri, in occasione delle ultime gare di Serie B, abbiamo ricevuto un esito molto importante: il Como di Fabregas ha raggiunto il secondo posto in classifica e di conseguenza la Serie A (senza dover passare dai Playoff) dopo ben 21 anni. Un risultato molto significativo per la squadra lombarda, visto che fino a pochi minuti dalla fine era proprio il Venezia ad essere favorito per la qualificazione. Questo risultato però è arrivato a termine di una stagione giocata a livelli molto alti e per il secondo anno di fila, come successo l’anno scorso per il Genoa, abbiamo ottenuto la riconferma di una statistica che valorizza il lavoro delle società per quanto riguarda la scelta dello staff per il settore giovanile: anche quest'anno la seconda in classifica in Serie B è una squadra allenata da un allenatore ex-campione del mondo, subentrato nella prima parte di stagione dopo aver allenato per qualche mese la Primavera. Ciò dimostra l'importanza di avere un gruppo all'altezza dei rispettivi compiti in ogni ambito del club.

Fabregas Gilardino
Fabregas Como

Fabregas, dalla Primavera alla Serie A

Fabregas arriva al Como nella stagione 2022/2023, quando dopo aver lasciato il Monaco tra Covid e infortuni cerca una nuova sfida in Italia, ma non nel campionato maggiore. Il centrocampista spagnolo infatti decide di giocare la sua ultima stagione da calciatore in Serie B e alla fine della stessa annuncia il proprio ritiro dal calcio giocato. Contestualmente a questa decisione, la società lombarda annuncia per lui un nuovo ruolo all’interno del club, ovvero quello di tecnico della squadra Primavera. Lo stesso anno però il Como dei “più grandi” non sta vivendo un ottimo inizio di stagione e decide di conseguenza nel mese di novembre di esonerare Moreno Longo e promuovere l’ex campione del mondo come guida della prima squadra. Il debutto arriva nel match vinto per 2-1 sulla Feralpisalò, vittoria che darà inizio ai risultati che hanno permesso al Como di raggiungere la serie A.

Fabregas Gilardino
Gilardino Genoa

Fabregas come Gilardino: ecco i numeri

Un percorso analogo a quello di Fabregas sulla panchina del Como lo abbiamo visto la scorsa stagione nel Genoa con Gilardino. Anche il tecnico italiano infatti aveva cominciato la sua avventura con la squadra ligure a partire dalla Primavera. Il 6 dicembre del 2022 però arriva il suo esordio da allenatore in Serie B, a causa dell’esonero di Alexander Blessin che lascia il grifone dopo 15 turni di campionato. Anche in questo caso, l’ex campione del mondo con l’Italia nel 2006 è riuscito a fare la differenza, ottenendo il secondo posto in classifica e qualificandosi direttamente per la Serie A.

Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. I dettagli
Italia Under 20, i convocati di Bollini per lo stage a Tirrenia