Crotone

Cosenza-Crotone, le pagelle dei pitagorici: crolla la squadra, c'è da lavorare

Le pagelle degli squaletti

Onorio Ferraro
01.02.2020 18:10

D'Alterio 6: ha poche colpe, non tutte sue. Sul colpo di testa è la difesa che non calibra bene la posizione, uscita poco chiara sull'autogol ma non può fare di più.

Nicotera 5: non chiiude bene sull'esterno, in fase di copertira ha paura degli avvarsari. Dal 55' Tricoli 5.5: con coraggio non demorde, è uno degli ultimi ad arrendersi.

Mariani 5: fatica contro l'attacco del Cosenza, fà quel che può. 

Yakubiv 6.5: il migliore dei suoi, trascina la squadra in una gara messa male sin dall'inizio. Deve ripartire con questa grinta.

Simone 5.5: gioca bene da mezz'ala e si rende pericoloso a tratti. Dal 86' Lerose S.V.

Amerise 5: non entra con certezza in campo. Prova a fare il suo.

Rodio 4.5: risultato condizionato dalla svista che ha portato all'autogol (non giusto). Buona partita sui novanta giocata. 

Itrak 5: non si vede quasi mai, quelle poche volte non crea particolari difficoltà.

Trotta 6: diventa pericoloso all'inizio della ripresa, nella prima frazione studia glia vversari senza pungere. Dal 63' Cataldi 5.5: non entrabene in gara, cresce pian piano.

Sapone 5.5: prova a dare una strigliata ai suoi, nel secondo tempo prova anche a dire la sua. Dal 86' Tripoli S.V.

Basile 5: non un bel primo tempo, pare sia un cambio tecnico a inizio ripresa. 45' Manglaviti 6: entra con una grinta mai vista, è il classico squalo che servirebbe a questo Crotone.

FOTO | Andrea Rosito 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Buso accorcia nel 2A, nel B Sueva sale in vetta
Milan-Cittadella, le pagelle dei granata: Vranovci inventa, difesa disastrosa