Corazza - screen
Calciomercato

Ternana, nuovo asse con il Bologna: in arrivo Corazza?

I dettagli sulla possibile operazione

12.01.2024 16:09

La Ternana è attesa domani a Bari nella sfida valida per la 20esima giornata di Serie B, nel frattempo però, pensa anche al mercato. Sì, perché come riportato da Gianluca Di Marzio, il terzino del Bologna Tommaso Corazza sarebbe a un passo dal vestire la maglia rossoverde come fatto già dai suoi ex compagni Antonio Raimondo e Niklas Pyyhtia, passati dal Bologna alla Ternana nella scorsa finestra di mercato estiva. La formula per portare Corazza in Umbria dovrebbe essere quella del prestito per permettere al giocatore di crescere aumentando il proprio minutaggio.

Corazza con la maglia del Bologna
Corazza con la maglia del Bologna

Le parole di Breda in conferenza stampa

Il tecnico della Ternana ci ha tenuto a sottolineare l'importanza di non farsi distrarre dal mercato e di focalizzarsi sul prossimo match in programma domani contro il Bari: “Non facciamoci distrarre dal mercato, Bari è ora la cosa più importante”. Nonostante l'allenatore abbia voluto tenere alta la soglia dell'attenzione per il prossimo impegno ha poi parlato di un nuovo innesto per la prima squadra proveniente proprio dalla società emiliana. “Quello del Bologna che arriverà va in panchina in prima squadra”, ha dichiarato il tecnico, riferendosi al terzino sinistro classe 2004 di proprietà del Bologna.

Tommaso Corazza, un 2023 da sogno

L'attuale stagione è stata quella del salto di qualità, quella della consacrazione per il giovane terzino del Bologna. Sì, perché Tommaso Corazza quest'anno ha vissuto un 2023 da sogno: a partite dal gol in Coppa Italia, passando per l'esordio in Serie A fino ad arrivare alla chiamata in Nazionale. Tutto ha avuto inizio la scorsa estate quando Thiago Motta lo ha chiamato in ritiro con la Prima Squadra in un momento del tutto inaspettato per il giocatore: “Mi avevano detto che sarebbe stato difficile ricevere la chiamata di Motta dato che il mister voleva partire in ritiro con pochi giocatori, così ho prenotato le vacanze dopo aver appena passato la maturità. Quando stavo per partire la chiamata di Motta è arrivata. Ho disdetto tutto al volo e ne è valsa la pena”. Dopo essersi aggregato con la prima squadra nel ritiro estivo, Tommaso ha conquistato subito la fiducia di Thiago Motta che lo ha schierato titolare nel derby di Coppa Italia contro il Cesena. Dopo due minuti dal fischio d'inizio Corazza segna la rete del vantaggio rossoblù. “Era la mia prima convocazione in assoluto con la prima squadra. Non avevo mai fatto una panchina in A, ero agitatissimo anche se già da un paio di giorni sapevo che sarei stato titolare. Quando siamo entrati al Dall’Ara avevo i brividi: era la realizzazione del sogno di Tommaso bambino”.

Raimondo, dal Bologna con Mihajlovic ai gol in B alla Ternana
Matteazzi-Entella come Maldini-Milan, la dinastia continua con Ernesto