Primavera 2A

Parma-Virtus Entella, le pagelle dei diavoletti neri: difesa da rivedere, Costa entra e segna

Le pagelle della Virtus Entella

Simone Brianti
14.12.2019 17:00

Massolo 5,5: non ha grandi respnsabilità se non sul gol del 3-0 dove potrebbe far qualcosa in più per deviare il tiro non irresistibile di Ankrah. 

Lai 5,5: partita di poco al di sotto della sufficenza per lui, si vede in avvio ma poi fa fatica a tenere Piazza prima e Napoletano dopo. Nel finale finisce come centrale difensivo.

Basani 5,5: anche per lui partita no, Kasa lo fa impazzire e anche in impostazione sbaglia diversi appoggi. 

Lipani 6: uno dei migliori della sua squadra, lotta su tutti i palloni e gestisce bene la palla. Non supportato a dovere dai compagni. 

Bruno 5,5: meglio nel finale da terzino destro, per il resto fa fatica a tenere la posizione e spesso si fa saltare troppo facilmente.

Garbarino 5,5: anche lui come il compagno di reparto, oggi la coppia non funziona al meglio e fa fatica. 

Brunozzi 6: qualche buona iniziativa e qualche tiro pericoloso, lotta su tutti i palloni. 

Andreis 5,5: fa fatica in mezzo alla corsa e alla fisicità del centrocampo del Parma. Dal 72' Meazzi 6: prova sufficiente, entra ed esegue il compito affidatogli. 

Villa 5,5: avrebbe diverse occasioni per mandare in porta i compagni ma tarda sempre la giocata facendo infuriare mister Castorina. Dal 80' Olivieri 6,5: entra e serve l'assist per il gol di Costa. 

De Rigo 5,5: oggi sottotono il numero dieci biancoceleste, ci prova con qualche tiro ma è sempre troppo frettoloso e poco preciso. Dal 65' Costa 6,5: entra bene in campo e ha il merito di segnare il gol della bandiera dei liguri. 

Buso 6: uno degli ultimi a mollare, soltanto due grandi interventi di Corvi gli negano la gioia del gol. Dal 80' Sakhi s.v.: entra bene in partita, ma ha poco tempo per incidere di più. 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Ruocco agguanta la vetta e Buso fa un bel balzo nel B accorcia Sueva
Spezia-Milan, le pagelle dei rossoneri: Mionic decisivo, Tonin glaciale sotto porta