Campionato Primavera 1, Inter-Palermo, le pagelle nerazzurre

Stankovic 6: il portierino figlio d’arte classe 2002 subisce un gol su un rigore che, peraltro, aveva intuito. Mostra grinta e carattere nonostante la giovane età.

Grassini 5.5: è suo il fallo commesso che porta al rigore palermitano. Impreciso in questa gara. (75′ Bonfanti s.v: esordio in Primavera per il classe 2002.)

Nolan 6: il capitano nerazzurro non spicca questa mattina ma mantiene l’ordine e si fa vedere anche in fase offensiva in alcune occasioni.

Rizzo 7: il numero 6 è il migliore in campo per i suoi grazie alle numerose chiusure in situazioni di pericolo, alla qualità dimostrata nelle sue giocate ed alla grinta che gli permette di essere sempre in vantaggio sugli avversari.

Corrado 5.5: gioca solo i primi 45 minuti poi viene sostituito nell’intervallo. Non una delle migliori prestazioni. (45′ Demirovic 6: ingresso positivo per il numero 19 che si rende partecipe nelle manovre interiste. Prova anche qualche tiro e giocata che non portano però risultati positivi.)

Gavioli 6.5: anche il centrocampista disputa una gara più che positiva. Cerca e trova tanti spazi invitanti per i compagni o addirittura per provare il tiro. Proprio da una sua azione in area arriva il tocco di mano che porta al rigore nerazzurro. (68′ Esposito 6: il giovane attaccante entra carico e con tanta voglia di ribaltare il risultato. Tiene avanti la squadra ma non riesce a finalizzare i suoi intenti.)

Roric 5.5: partita mediocre per il centrocampista, ritmi bassi e nessuno spunto degno di nota. (62′ Chrysostomou s.v.)

Schirò 5.5: comincia bene la partita del numero 10 che si dimostra il più pericoloso, ha però un tracollo quando sbaglia dagli 11 metri un calcio di rigore eseguito male. Da lì la sua partita è in salita e non riesce ad essere più lucido nelle azioni sottoporta.

Persyn 5.5: non spicca nemmeno lui in questa partita. Troppo poco per arrivare alla sufficienza. (75′ Moretti s.v: anche per lui esordio in Primavera.)

Mulattieri 5.5: non riesce a dimostrarsi positivo in questa partita. Cerca di creare delle occasioni dalle sue giocate ma non arriva mai ad una conclusione.

Burgio 5.5: il numero 11 si vede in zone più arretrate rispetto al solito. Non preoccupa gli avversari.