Seri 6: non subisce tiri in porta per tutta la partita, ma con una difesa come la sua era prevedibile.

Farcas 6: bene a far partire l’azione da dietro e sempre sicuro a coprire la profondità sui lanci lunghi avversari.

Cannistrà 6: non va mai in difficoltà: Rossi prova a nascondergli la palla qualche volta ma lui gli impedisce quasi sempre di essere concreto. Dal 79′ Salvi s.v. 

Milani 5,5: il più pasticcione dei centrali in fase di palleggio ma non corre mai grandi rischi. Dal 64′ Pessot 6: una buona mezz’ora di grande attenzione, bene gli ultimi minuti quando la Salernitana prova ad agguantare il pareggio.

Cuellar 6,5: è molto attivo tra le linee e riesce sempre a trovare lo spazio per girarsi e puntare la porta: ha un paio di buoni spunti ma non centra il bersaglio grosso.

Nikolic 6: oggi schierato da interno di centrocampo, si disimpegna bene, porta molto ordine e qualche palla in verticale, sbaglia qualcosa quando deve lanciare.

Martina 7: nel primo tempo sicuramente il più attivo: non lo prendono mai sulla sinistra e crea tanti pericoli, nel secondo cala leggermente di intensità ma dalla sua parte la Spal è sempre pericolosa.

Chakir 6: prova a rendersi pericolosa ma con poca continuità, davanti forse quello che fatica di più. Dal 79′ Minaj 6,5: Entra forte in partita e dopo pochissimo segna il gol che chiude i conti.

Gibilterra 6,5: gara di grande sostanza per l’esterno spallino, corre dappertutto, salta l’uomo e guadagna anche un rigore che però viene sprecato. Dal 89′ Babbi s.v. 

Tunjov 5,5: discreto primo tempo ma privo di giocate interessanti. Dal 46’ Spina 6,5: accende lui la partita: si porta sempre appresso 3 uomini ed è sempre all’interno del gioco offensivo. Sbaglia un rigore ma per sua fortuna porta lo stesso a casa i 3 punti.

Sare 6: ordine e fisicità nella sua partita, forse un po’ troppo lento a far girare il pallone. Dal 46’ Rizzo Pinna 7: lui e Spina cambiano volto alla Spal e alla partita nel secondo tempo. Verticalizza, lotta e segna un eurogol decisivo per il cammino della Spal al Viareggio.