Primavera 2A

Parma-Spezia, le pagelle dei crociati: Corvi superman, Artistico match winner

Le pagelle del Parma

Simone Brianti
07.12.2019 17:56

Corvi Parma

Fonte foto: Parmacalcio1913

 Corvi 7,5: partita monumentale dell'estremo difensore crociato, nega il gol ad un paio di occasioni di Ciccarelli una nel primo e una nella ripresa. Si supera sul calcio di rigore di Marianelli riuscendo a neutralizzare il tiro dagli undici metri. Bravo con i piedi, gestisce bene la palla e riesce a smistarla bene sia con il mancino che con il destro. Muro. 

Radu 6: rispetto alle partite scorse si sgancia meno e quando lo fa non è così convinto. In fase difensiva ogni tanto concede qualcosa, ma nel complesso prova sufficiente. 

Jodar 6: partita ben giocata dal terzino spagnolo, usa spesso il fisico contro il diretto avversario e ne nasce una bella battaglia. Dal 70' Casarini 6: dà freschezza al reparto e si fa vedere qualche volta in avanti. 

Ankrah 6: solita partita solida in fase difensiva, recupera tantissimi palloni. Un pò lento nel far girare la palla ma comunque buona prova. 

Bane 6,5: si disimpegna bene nel corso del match, da capitano dirige bene il reparto e chiude gli spazi. Coordina i suoi compagni come un secondo allenatore in campo, piccola sbavatura sull'uscita contro Bachini dove si fa saltare troppo facilmente. 

Balogh 6,5: partita impeccabile la sua, fa vedere la sua esperienza in mezzo alla difesa. Tempi di chiusura perfetti anche in fase aerea, il fisico dalla sua lo aiuta a contrastare gli avversari in modo efficace. 

Goglino 7: solita garra per l'argentino, instancabile corre contro tutto e tutti. Generosità al servizio della squadra e anche qualità, da lui partono le azioni pericolose del Parma. Dal 75' D'Aloia s.v.: poco tempo per incidere sul match, fa comunque girare bene la palla. 

Kosznovszky 6,5: buona partita anche per il centrocampista Ungherese, meglio nella prima frazione dove recupera e verticalizza la giocata. Sbaglia pochissimo e partita dopo partita sta salendo di qualità. 

Artistico 7: corre, lotta, copre palla, anche lui è generoso e spesso aiuta i compagni in ripiegamento. Non è facile per lui creare pericoli anche perchè è chiuso bene dai due centrali dello Spezia, però al 93' realizza con freddezza il rigore della vittoria spiazzando il portiere. 

Naoletano 6: si vede che è stato fermo per diverse partite, ora deve recuperare la miglior condizione vista ad inizio campionato. Qualche lampo e giocata interessante, ma sa e sappiamo che può dare qualcosa in più. Dal 75' Kasa 6: entra bene in partita, mette fisicità in fase offensiva e riesce a portare su la squadra. 

Piazza 7: gran partita anche per l'esterno crociato che ha il merito di trovare il gol del pari cpn un'azione in solitaria. Ottimo spunto il suo, corre per tutta la partita senza risparmiarsi, dà una mano a Radu in fase difensiva. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 14^ giornata: Colley allunga, Pavone e Gagliano stanno al passo
Parma-Spezia, le pagelle degli aquilotti: Marianelli giornata no, Ciccarelli illude i suoi