x

x

Lo stadio “Teghil” di Lignano Sabbiadoro (UD) sarà il il palcoscenico della 25° giornata del campionato Primavera 2 Girone A, ad affrontarsi, alle ore 11:00  saranno Udinese e FeralpiSalò. Padroni di casa usciti sconfitti dalla sfida con il Cittadella che, essendo disperatamente alla ricerca di punti non ha lasciato scampo ai bianconeri. Friulani che nonostante la debacle rimangono aggrappati alla zona playoff, da difendere con i denti viste le difficili sfide da affrontare per i ragazzi di Bubnjic.

Di fronte avranno la FeralpiSalò, che dopo la sconfitta contro il Sudtirol nello scontro diretto è sprofondata alla penultima posizione e quindi in zona playout. In settimana è arrivato anche l'esonero di Damiano Zenoni, l'ex tecnico dei leoni del Garda sarò sostituito da Felice Tufano, che di esperienza ne porterà eccome. Chi avrà la meglio? Scoprilo attraverso la cronaca post partita sul nostro sito MondoPrimavera.com.

IL PROGRAMMA DELLA 25° GIORNATA

INDICE

feralpisal

La cronaca di Udinese-Feralpisalò Primavera

Torna alla vittoria l’Udinese Primavera, e lo fa in modo perentorio sulla Feralpisalò. Dopo oltre un quarto d’ora di battaglia a sbloccare la partita è De Crescenzo, lesto a calciare di sinistro un rimpallo al limite dell’area. Il tiro trova la deviazione di Pacurar, che beffa il proprio portiere e permette ai bianconeri di passare in vantaggio. Al 19’ una bella azione personale di Asante mette Bonin nelle condizioni di concludere da ottima posizione, ma il destro è troppo debole e Lovato riesce a bloccare. Gli ospiti non sono domi e si rendono pericolosi al 25’ con Caliendo su un disimpegno errato di Palma. Il verdeblù si avventa sul pallone a pochi passi dalla porta, Bozza evita il peggio con una splendida scivolata. Sul finale di frazione arriva la seconda rete per i ragazzi di Bubnjic, ed è da urlo: lancio lungo di Palma, Pacurar buca l’intervento e permette ad Asante di raggiungere la sfera in posizione defilata. Il ghanese guarda al centro e di rabona la mette sulla corsa di Di Leva, che con una gran botta di mancino segna il suo primo gol per la Primavera. Allo scadere ci prova anche Bozza con una rasoiata al volo, fuori di centimetri. 
In avvio di ripresa arriva anche il tris con Bonin, ben imbeccato da Pejicic. L’attaccante si libera della marcatura e trafigge Lovato con un preciso destro a incrociare. Non passa molto tempo poi prima che arrivi anche la quarta marcatura di giornata, firmata stavolta da Asante. Contropiede micidiale dei padroni di casa e rasoterra calibrato di Barbaro sulla corsa dell’attaccante, che in caduta realizza l’ennesimo gol a suo nome di questa stagione. La Feralpisalò è in confusione e al 66’ Lovato ne dà prova, con un rilancio corto direttamente sui piedi di Asante. Il numero 9 serve il subentrato Russo, il quale appoggia in rete il più facile dei gol. Sempre quest’ultimo alcuni istanti successivi “grazia” l’estremo difensore ospite con un tiro privo di forza, evitandogli la beffa tennistica. Ordinaria amministrazione fino al triplice fischio di una prova maiuscola, che consegna tre punti importanti per la corsa playoff. 

 

Il tabellino di Udinese-Feralpisalò Primavera

UDINESE: Mosca, De Crescenzo (24' st Zunec), Palma, Nwachukwu, Abankwah (24' st Olivo), Bozza, Barbaro, Di Leva (15' st Lazzaro), Asante (24' st Caccioppoli), Pejicic, Bonin (9' st Russo). A disposizione: malusà, Barbana, Nuredini, Scaramelli, Cella, Xhavara, Ferrara. Allenatore: Bubnjic.
 

FERALPISALÒ: Lovato, Ranieri, Rebussi, Brognoli (1' st Telalovic), Pacurar (8' st Danesi), Rubagotti, Caliendo, Nasti (31' st Contrasto), Benti, Picchi (31' st Zappa), Baldelli (8' st Gaverini). A disposizione: Faganio, Peli, Martin, El Hafid, Noventa. Allenatore: Tufano.

ARBITRO: Zoppi di Firenze.

GOL: 16' pt De Crescenzo (U), 42' pt Di Leva (U), 5' st Bonin (U), 12' st Asante (U), 20' st Russo (U). 

AMMONIZIONI: Baldelli (F), Gaverini (F).

Udinese-FeralpiSalò Primavera, orario e dove vederla in tv o streaming

La gara si disputerà alle ore 15:00 presso lo stadio “Teghil” di Lignano Sabbiadoro (UD). La sfida tra Udinese e FeralpiSalo non avrà copertura televisiva, mentre si potrà seguire la cronaca post partita sul nostro sito MondoPrimavera.com

Le probabili formazioni di Udinese-FeralpiSalò Primavera

Solito 3-4-1-2 per Bubnjic che, nonostante la sconfitta, riconfermerà il suo modulo. Mosca dovrebbe riprendere il posto tra i pali, Palma, Nwachukwu e Barbara andranno a comporre il trio di difesa. Centrocampo folto con Bozza e Barbaro centrali e Di Leva e Scaramelli sugli esterni, trequarti occupata dal solito Pejicic dietro le punte Asante e Russo.

Mister Tufano a sei giornate dalla fine difficilmente rivoluzionerà le gerarchie, ma potrebbe tornare alla sua fidata difesa a tre vista con la Samp. In porta Lovato con Romagnoli, Danesi e Martin a formare il trio di difesa. Centrocampo numeroso con Nasti, Baldelli e Gaverini che agiranno in mezzo al campo, mentre Rubagotti e Caliendo agiranno sulle fasce, davanti invece la coppia Picchi-Benti.

Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. I dettagli
Primavera 1, Lecce-Sassuolo: data, orario e dove vederla