x

x

FOTO MARTINA CUTRONA
FOTO MARTINA CUTRONA

Questo pomeriggio il centro sportivo “Bortolotti” di Zingonia è stato palcoscenico della sfida tra Atalanta e Roma. Una partita che, sulla carta, sembrava essere equilibrata e tra due squadre con voglia di riscatto è finita nel vedere sopravvalere una sull'altra, i giallorossi sui nerazzurri. La Roma, sin dai primi minuti, è stata convincente con una serie di occasioni. A sbloccare il match ci pensa Volpato sul tramonto di primo tempo. Nel secondo tempo nel giro di cinque minuti arrivano tre gol: Satriano trova la rete del raddoppio, un minuto dopo la rete “illusonaria” del capitano nerazzurro, De Nipoti, e ancora un minuto dopo la rete del tris siglata da Pisilli. La partita viene chiusa definitivamente da Cassano nel finale.

ROMA, ATTACCO DA URLO E SECONDA VITTORIA STAGIONALE

Con la vittoria di oggi, la Roma di Guidi trova la seconda vittoria stagionale. Dopo la vittoria in casa del Cesena, i giallorossi si sono dovuti arrendere al Bologna, ma una grandissima prestazione oggi ha fatto dimenticare tutto. Mister Guidi schiera un 4-3-3: in porta confermato Baldi, Missori e Oliveras i due terzini con Keramitsis e Chesti centrali. Il trio a centrocampo composta da Pisilli, Tahirovic e Vetkal. In attacco Volpato e Cherubini ai fianchi dell'unica punta, Satriano. Avendo giocato una partita prevalentemente in attacco, la fase difensiva è stata trascurata. Un attacco, però, in formissima; Cherubini per tutta la partita è stato una spina sul fianco per i difensori avversari, Satriano in giornata prestazione super condita da un gol e un assist… ma non è finita qua, il grande ritorno… Cristian Volpato torna in Primavera, si carica la squadra sulle spalle e la porta alla vittoria. Tra i migliori in campo, spicca anche una grande prestazione del capitano, Missori, autore di un assist e parecchie cavalcate sull'out di destra. Appuntamento a domenica al “Tre Fontane" per la gara contro il Torino.

CRISI ATALANTA? TRE SCONFITTE SU TRE

Continua il momento di crisi in casa Atalanta. Dopo le sconfitte contro Empoli e Torino, arriva la terza consecutiva contro la Roma. Se con il Torino si può parlare di sfortuna, visto il gol vittoria arrivato nel finale, oggi si parla di errori e disorganizzazione. Fioretto schiera un 4-2-3-1: Bertini in porta; Bordiga, Regonesi, Guerini e Ghezzi a comporre il pacchetto arretrato; Muhameti e Chiwisa in mediana; Palestra, De Nipoti e Perez a sostenre il numero 9, Fisic. Sin dai primi minuti la Roma ha dominato e fatto la partita. In questa sconfitta si salva solo De Nipoti che, nonostante il gol, non ha mai mollato provando con le sue giocate a “svegliare” la squadra. Serve assolutamente una svolta, ma non sarà facile. Prossimo appuntamento Juventus-Atalanta venerdì alle ore 19.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: Burnete è capocannoniere, Bruno e Montevago sul podio
Primavera TIM Cup, Crotone-Viterbese 1-0: Scandale decisivo, pitagorici ai trentaduesimi

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }