Sampdoria

Milan-Sampdoria, le pagelle della Doria: Montevago-Di Stefano fanno volare il Doria, bene anche Malagrida e Conti

Le pagelle della Sampdoria

16.04.2022 16:32

Saio 6: imparabile la conclusione di Nasti, risulta incerto sulle conclusione dalla distanza o in qualche rinvio troppo frettoloso. Comunque la sufficienza la porta a casa. 

Villa 6: Gioca una partita discreta ma da un suo errore nasce il gol del pareggio di Nast. Un errore che per sua fortuna non ha influito sul risultato finale.

Migliardi 6,5: Sulla sua fascia ha un cliente non semplice come Traorè. In difficoltà nella prima frazione, prende le misure nella ripresa dove vince anche qualche duello. 

Bonfanti 6: rischia molto in alcuni interventi, per il resto gioca una discreta gara con lanci lunghi nel cercare le punte avanzate. 

Montevago 7: due assist splendidi per Di Stefano; il primo con un pregevole tacco e il secondo dopo aversi portato a spasso la retroguardia rossonera liberando ancora Di Stefano. Sfiora anche la quinta rete, una partita da incorniciare. 

Di Stefano 7,5: gara sontuosa con una doppietta su due assist preziosi di Montevago. Gioca bene in asse con il compagno di squadra. (Dal 84' Chilafi SV

Malagrida 6,5: il centrocampista di sinistra gioca una bella gara servendo buoni palloni per i compagni di reparto. Segna il gol che chiude definitivamente la gara su errore di Desplanches. 

Bontempi 6: gioca una buona prima frazione, nella ripresa abbassa i giri del motore complice anche la stanchezza. Dal 67' Pozzato s.v.: partita sfortunata per il trequartista del Doria, costretto ad uscire per infortunio dopo un quarto d'ora. Dal 84' Bonavita s.v.

Sepe 6: buona gara nel complesso, tiene bene la sua posizione e prova anche a rendersi pericoloso con diverse occasioni. (Dal 78'Conti 6,5: si fa trovare pronto sul secondo palo per segnare il poker e chiudere i conti.) 

Yepes 6: non è stata la sua miglior gara per il centrocampista. Qualche errore di impostazione e anche di controllo del pallone; ha avuto anche la possibilità per segnare mancando però di precisione al momento della conclusione.

Bianchi 6: gara discreta, mette dentro palloni puliti verso l'area rossonera e non compie errori da matita rossa. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Spal-Roma, le pagelle degli spallini: Nador una sicurezza , Orfei mina vagante