Primavera 2B

Primavera 2B, Lazio-Reggina 0-1: la capolista viene beffata dal gol di Carlucci

Primavera 2, la cronaca di Lazio-Reggina

26.02.2022 00:30

La capolista Lazio affronta la Reggina, undicesima e penultima in classifica. La formazione della capitale si presenta stabilmente al primo posto, con una partita in più rispetto al Cesena inseguitrice ma anche con quattro lunghezze di vantaggio da quest'ultima. Gli ospiti calabresi venderanno cara la pelle e proveranno a giocarsela per migliorare la propria situazione in classifica prima della fine del campionato.

LA CRONACA

Partita che inizia piano e vede dominare l'equilibrio tra le due squadre fino alla mezz'ora quando, in area di rigore, Quartarone travolge Crespi concedendo il penalty in favore della squadra biancoceleste. Dal dischetto si presenta lo stesso Crespi che tira di potenza senza pensarci, Quartarone è bravo ad intuire e parare. Il primo tempo si conclude sul risultato di parità con la Lazio che continuerà a spingere ma senza trovare la via del gol. La ripresa inizierà a ritmi bassi con i padroni di casa non troppo convinti e, probabilmente, anche un po' sfiduciati per l'occasione mancata. Al 67' il tecnico biancoceleste prova a dare una scossa ai suoi con un triplo cambio ed effettivamente sembra funzionare quando, due minuti più tardi, Quartarone è costretto a superarsi con un doppio intervento su Mancino. Il punto di svolta dell'incontro si ha all'83' quando, a sorpresa, Carlucci calcia di prima intenzione dopo aver ricevuto il pallone da rimessa laterale e segna per il vantaggio Reggina. Gelato il Fersini. I laziali proveranno a riprenderla con altri cambi ma non basterà, termina con il risultato a sopresa di 0-1 l'incontro di quest'oggi tra Lazio e Reggiana. Sarà fondamentale lo scontro diretto della prossima settimana contro il Cesena per capire il destino della corsa alla vetta di questa Primavera 2B.

IL TABELLINO DI LAZIO-REGGINA PRIMAVERA

Marcatori: Carlucci (R)

Lazio: Furlanetto; Pollini, Santovito, Kane, Marinacci; Ferro, Ferrante; Shehu; Massil, Castigliani; Crespi. Allenatore: Alessandro Calori. A disposizione: Moretti, Morsa, De Santis, Migliorati, Cantiani, Coulibaly, Tare, Troise, Muhammad, Mancino.

Reggina: Quartarone; Musumeci, Bongani, Vigliani; Foti, Carlucci, Zucco, Rao; Garau, Diop, Pagni. Allenatore: Francesco Ferraro. A disposizione: Sciammarella, Paura, Passarelli, Rugnetta, Quirino, Latella.

Arbitro: signor Pezzopane de L’Aquila.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Sampdoria, il pres. Lanna ribadisce: "Il nostro vivaio deve tornare ad essere d'elitè"