Atalanta

Empoli-Atalanta, le pagelle dei nerazzurri: Pagani porta in vantaggio, De Nipoti una minaccia costante

Le pagelle della squadra nerazzurra

05.12.2021 15:50

Sassi 6: incolpevole in occasione del pari azzurro, viene poco impegnato nel corso della partita ma risponde prontamente quando chiamato in causa, da rivedere qualche passaggio dell'impostazione dal basso.

Ceresoli 6,5: spinge sulla sua fascia mettendo in difficoltà l'Empoli, riesce anche ottimamente ad arginare Boli.

Cittadini 6: bravo nel far girare il pallone e nel trovare quasi sempre il pallone di testa nelle mischie aeree, tuttavia oggi i lanci sono stati molto imprecisi ed è rimasto troppo passivo in occasione del gol facendosi saltare agevolmente da Fazzini.

Renault 6,5: passaggi molto precisi e perfetta la punizione da cui nasce il gol di Pagani, serviva una giocata di qualità per sbloccare la partita e lui la offre subito.

Sidibe 6,5: è ovunque in campo, corre molto, gestisce bene il pallone e non se lo fa sottrarre quasi mai, peccato per l'ammonizione nel finale.

Olivieri 6,5: una minaccia costante con i suoi cross dalla fascia per l'Empoli quest'oggi, preciso su calci d'angolo e talvolta bravo anche a sacrificarsi e recuperare palla.

Panada 6: alti e bassi nella sua prestazione, qualche errore tecnico di troppo e qualche dribbling in difesa da non rischiare, d'altra parte è sempre pericoloso quando parte in velocità palla al piede e va a puntare l'area avversaria.

É SBARCATO FOOTBLOG, IL BLOG DI FOOTLOOK DEDICATO AL CALCIO FEMMINILE E DI PROVINCIA

De Nipoti 7: ennesima ottima prestazione fatta di dribbling, tanta corsa ed inserimenti, oggi non riesce però a trovare il suo solito cinismo sotto porta e si limita a muoversi molto creando spazi per i compagni. (dal 88' Mediero S.V.).

Pagani 7: non inizia nel migliore dei modi la sua gara, spreca molto davanti alla porta ed è inconcludente, poi realizza svettando di testa il gol del vantaggio e la sua prestazione cambia, diventando fondamentale nel guadagnare falli e difendere palla. (dal 88' Lozza S.V.).

Berto 6,5: fa girare attentamente il pallone nel giro palla da cui nascono praticamente tutte le azioni nerazzurre, recupera anche qualche buon pallone.

Giovane 6: lotta su tutti i palloni in campo e ne intercetta numerosi, tuttavia si fa saltare troppo agevolmente da Fazzini che sigla il gol del pari.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Marconi-Ianesi lotta in vetta nel Girone A
Torino-Cagliari, le pagelle dei granata: Milan decisivo, Akhalaia minaccia, ma non punge