x

x

Foto MARTINA CUTRONA
Foto MARTINA CUTRONA

Chiedere scusa è sinonimo di maturità. Non è assolutamente scontato farlo, ma nonostante la giovane età Nonge ha imparato una nuova lezione dopo l'errore contro il Napoli. Tutti possono sbagliare, ma c'è modo e modo di reagire alle situazioni e in questo il classe 2005 ha dimostrato personalità importanti perché il messaggio che ha scritto sui social fa pensare proprio alla mentalità del ragazzo e alla sua voglia di rimettersi in campo per far vedere di poter essere d'aiuto per Allegri, per la Juve e tutti i suoi compagni. 

Nonge Juventus
Joseph Nonge durante l'allenamento con la Juventus

Nonge-Juve, il messaggio sui social

A poche ore dalla partita, dopo una nottata di riflessioni e di incubi dovuti all'errore contro il Napoli, il centrocampista ha deciso di scrivere, a mente fredda, un messaggio sui suoi social per chiedere scusa: “Ho commesso un errore mi assumo tutta la responsabilità. Chiedo scusa ai miei compagni di squadra e ai tifosi, grazie per il vostro supporto, tempo di resettare e rimanere concentrati sulla fine della stagione”.

Nonge, la gestione di Allegri

Della gestione di Nonge da parte di Allegri ne abbiamo già parlato, ma ora l'importante è non disperdere il talento e le qualità del ragazzo che ha ampiamente dimostrato di poter essere un giovane futuribile. In questo senso pensiamo possa essere importante per il classe 2005 avere una nuova chance per dimostrare le sue qualità, ma intanto ci aspettiamo una chiacchierata con il tecnico per ricevere nuovamente la fiducia che merita e per poter superare l'errore del Maradona. D'altronde la personalità di un giocatore sta anche in queste cose, ovvero reagire e non essere sopraffatti dagli eventi. Intanto i tanti tifosi bianconeri si sono schierati dalla sua parte e questo è già una buona base per ripartire, poi tocca a lui sul campo. 

Sardo, dalla Serie D alla Lazio: Sarri osserva il centrocampista
Facchinetti e i giovani: "Voglio aiutarli a realizzare i loro sogni"