Primavera 2B

Primavera 2B, Frosinone-Ascoli 3-1: Selvini trascina i ciociari al successo

Primavera 2B, la cronaca di Frosinone-Ascoli

18.12.2021 00:30

Al Centro Sportivo Ferentino, questa mattina alle ore 12.00, i padroni di casa del Frosinone sfidano l'Ascoli per la tredicesima giornata del campionato Primavera 2. I ciociari, dopo la sconfitta a Cesena di sabato scorso, sono attualmente quarti a sei punti dalla Lazio capolista del raggruppamento e sfidano i marchigiani che nell'ultimo turno non sono scesi in campo a causa della gara rinviata contro il Crotone. Segui su MondoPrimavera.com la gara.

É SBARCATO FOOTBLOG, IL BLOG DI FOOTLOOK DEDICATO AL CALCIO FEMMINILE E DI PROVINCIA

LA CRONACA

Trascinato da una strepitosa tripletta di Selvini, il Frosinone torna al successo e chiude al terzo posto il girone d'andata nel Girone B. La formazione allenata da mister Gorgone ha superato l'Ascoli con un netto 3-1: tra il 25' e il 52' i giallazzurri hanno trovato tre gol tutti segnati da Selvini, oggi immarcabile. Al 57' la rete di Gucci per ha reso meno amara la sconfitta nei bianconeri. Il Frosinone come detto chiude al terzo posto il girone d'andata, l'Ascoli invece resta a dodici punti in piena lotta per un posto nei play-off.

 

IL TABELLINO DI FROSINONE-ASCOLI PRIMAVERA

Marcatori: 25'-43'-52' Selvini (F), 57' Gucci (A).

Frosinone: Palmisani; Giordani, Bevilacqua Bracaglia (28' Maestrelli), Benacquista; Milazzo (72' Recchiuti), Bruno, Cangianiello; Favale, Jirillo (72' Pittaccio), Selvini (90' Potenziani). A disp.: Barzanti, Pahic, Caravillani, Tonye. All.: Gorgone.

Ascoli: Becchi (46' Palmieri), Gucci, Rossi, Luciani; Gurini, Ceccarelli (52' Petrazzuolo), Mazzei, D’Aizara; Re (12' Gagliardi); Nacciariti, Felici. A disp.: Signorini, Acciarri, Governatori, Carano, Pacini, Rizzi. All.: Pergolizzi.

Arbitro: sig. Gemelli di Messina.

Ammoniti: Maestrelli (F).

Espulso: Nacciarriti (A).

Fonte tabellino: frosinonecalcio.it

Giacomo Faticanti, l'X Factor della Roma sulle orme di De Rossi
Primavera 3, Albinoleffe-Sudtirol 4-0: poker dei lombardi