Cosenza

Cosenza-Juve Stabia, le pagelle dei rossoblu: Caiazzo spolvera l'incrocio

Le pagelle di Cosenza-Juve Stabia

Onorio Ferraro
20.10.2019 15:27

N'Diaye 6: quasi sempre inoperoso durante il match, fa buona guardia su due tiri ma spesso diventa uno spettaore

Caiazzo 7,5: assitman e goleador, si inventa un gol quando tutti gli altri si aspettvano un cross dentro l'area. Ci mette fiato e tanta voglia di fare. Come sempre è l'uomo che detta i tempi.

La Vardera S.D 6,5: è diventato ormai una certezza sulla fascia, non sbaglia quasi mai e diventa una sina nel finaco per la difesa aversaria in fase offensiva. Dal 86' Belcastro: S.V

Prestianni 7: inizia una gara sottotono, poi fa la voce grossa e si porta a  casa un gol meritato. Al posto giusto nel momento giusto bravo a fare la girata senza pensarci due volte. Dal 86' Francia: S.V.

Aceto 6: fa buona guardia e non si lascia scappare nulla. Entra in campo concentrato.

Ficara 6: rischia grosso in fase di copertura ma è bravo ad uscire palla al piede facendo alzare il baricentro della squadra.

Licciardello 7: è diventato una certezza. Davanti la porta non sbaglia mai. Con le vespette impaurite è bravo a non dare punti di riferimento. Si diverte a giocare tra l'esterno e il centrocampo. Dal 77' Calvigioni S.V.

Maresca 6,5: è colui che decide il ritmo, alza spesso la squadra e non rischia mai in fase di non possesso palla. Quasi sempre le giocate passano dai suoi piedi e il secondo gol parte da una sua invenzione.

La Vardera C. 6: gioca con tranquillità nel centro dell'attacco rossoblu, prova a costruire gioca e si rifugia con la palla sulle fascie. Dal 64' Gaudio 6: entra e prova a combianere qualcosa. Sfiora ilgol con un destro morbido a giro.

Sueva 7: è l'attaccante che gioca al servizio della squadra anche se molto spesso parte palla al piede in solitaria. Bravo nei movimenti senza pallan da fastidio alla difesa della Juve Stabia. Dal 64' Cifarelli 6: sostituisce senza grosse difficoltà, il tutto era già stato fatto.

Florenzi 6,5: Gioca con serenità, va spesso a cercare palla. Arriva al tiro con facilità ma gli manca il guizzo finale. E' sulla buona strada.

FOTO | Andrea Rosito 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Cosenza-Juve Stabia, le pagelle delle vespette: flop dei gialloblu