Youth League

[FINALE] - Youth League, Atalanta-Dinamo Zagabria 2-0: triplice fischio, festa nerazzurra

Youth League, la cronaca live di Atalanta-Dinamo Zagabria

Simone Brianti
26.11.2019 00:30

 


Torna la UEFA Youth League in quel di Bergamo con l'Atalanta che ospita i pari età della Dinamo Zagabria nella penultima giornata del torneo giovanile europeo con l'obiettivo, ormai realizzabile, degli ottavi. I padroni guidati da mister Brambilla sono già proiettati verso una gara che si preannuncia al cardiopalma con le due squadre che vogliono restare aggrappate al treno europeo. Una vittoria degli orobici sarebbe la ciliegina sulla torta per i nerazzurri che salterebbero al primo posto a soli 90' minuti dal gong finale nel girone C con il Manchester City che segue a 4 punti. 
 

Segui live gli aggiornamenti

CRONACA

1' si comincia!

3' regalo sui piedi di Traorè, tiro centrale ed estremo portiere dei croati che blocca senza problemi. Bergamaschi all'attacco

6' buon possesso palla degli orobici in questi primi minuti di studio

9' Dinamo Zagabria che aspetta prima di ripartire. Buon inizio di gara in casa della dea

12' riparte l'Atalanta con Cortinovis che preferisce partire da dietro. Alla lunga tiro di Traore che si spegne sul fondo

14' Gelmi manda in corner un tiro di Sipos, Marin serve bene l'attaccante

15' murato Piccoli a due passi dal gol, l'Atalanta sfiora il vantaggio in un assalto nerazzurro

19' sbaglia l'appoggio Josipovic, poi la Dinamo Zagabria recupera palla sulla mediana ma non arriva dalle parti di Gelmi. Traore riparte, sinistro alto appena sopra la traversa

22' resta a terra Cambiaghi per un dolore alla caviglia destra. Dentro i sanitari nerazzurri

23' Cambiaghi resta dolorante. I dottori cercano di capire l'entità dell'infortunio

26' primo ammonito del match, Traore si becca il giallo per un tocco seppur lieve su Krizmanic

28' Da Riva apre per Traore, l'attaccante nerazzurro sul fil di fuorigioco non segna e tira su Josipovic. Si alza la bandierina dell'offside

29' ancora Atalanta aggressiva con il suo capitano che si è ripreso alla perfezione. Sinistro sul fil di palo e altro brivido per i croati

31' altra chance per gli oribici, Cortinovis tocca la palla alla perfezione e di precisioni la manda di poco fuori

35' doppia parata di Gelmi su Marin che gli nega il gol. Svista difensiva che poteva costare cara

41' ritmi sempre alti in questi ultimi minuti dellaprima frazione di gioco

45' assegnati un minuto di recupero

FINE PRIMO TEMPO - Duplice fischio al centro sportivo "Borlotti" con l'Atalanta che ha dominato in lungo e in largo la prima frazione di gioco. Cambiaghi e Traore in perfetta sintonia, Marin il più pericoloso dei croati che stava per portare gli ospiti in vantaggio.

46' ripartiti! Nessun cambio tra le file, stessi ventidue in campo

47' angolo per gli ospiti. Janlovic non la controlla bene e l'Atalanta scappa in contropiede

49' Cambiaghi si tiene troppo la palla tra i piedi e la perde. Marin prova a scappare ma viene fermato in maniera regolare

50' destro rasoterra di Traore, tiro debole e Josipovic la tiene a terra tra le mani

53' Cortinovis si accentra e pensa al tiro. Costretto però ad appoggiarsi e palla che non arriva al destinatario

55' nel frattempo è iniziata da qualche minuto anche la Juventus che ospita l'Atletico Madrid: domani altre due italiani in campo, Inter e Napoli

58' GOL ATALANTA! Ci mette il sigillo Alessandro Cortninovis, piattone destro dell'attaccante orobico dopo un insierimento da dentro l'are di rigore su suggerimento di Traore. Vantaggio meritato dei nerazzurri

59' prima sostituzione della Dinamo Zagabria: fuori Jankovis e dentro Julardzija

61' GOL ATALANTA! Raddoppio della Dea con Gyabuaa. Cambiaghi dalla sinistra dìmette in mezzo un cross teso e da dietro arriva Gyabuaa che la mette dentro. Raddoppio nel giro di due minuti

64' Bergonzi ci prova con un tiro a incrociare dopo una finta di Traore che gli haaperto la strada. Palla in angolo

65' altro cambio per la DInamo: fuori Karrica, poco pungente in avanti, e dentro Jurcec

67' Si alza la bandierina per Piccoli che vinee pescato in fuorigioco. Legge bene la difesa di croati

70' cala il ritmo ora al "Bortolotti". La Dinamo Zagabria sembra non reaggire al doppio vantaggio dell'Atalanta

75' giallo per Cambiaghi nell'Atalanta per un'entrata irregolare su Sutalo che resta a terra

79' doppia sostituzione nell'Atalanta: fuori Cambiaghi e Cortniovis, dentro Ghislandi e Finardi

82' resta a terra Piccoli per uno scontro di gioco. Si alza senza problemi il bomber europeo. Prima di oggi tre gol in quattro gare in UYL

85' ancora Marin con Gelmi  che si fionda sui piedi dell'attaccante aversario per fermare il contropiede croato

90' assegnati 4' minuti di recupero

92' terzo cambio per l'Atalanta: fuori Piccoli e dentro Ghisleni

95' si accende nel finale la partita. Da Riva fa giustizia da solo al fallo di Sipos e arriva il doppio giallo per entrabi dopo una mischia davanti la panchina dei nerazzuri

FINE GARA - Triplice fischio e Alatanta che festeggia il primato in classifica e si garantisce il passaggio del turno. Indifferente ora il risultato in City-Shakhtar in programma nel pomeriggio. Doppio vantaggio dei nerazzurri arrivato nel giro di tre minuti con Cortinovis e Gyabuaa che dopo un primo tempio in totale dominio inidirizzano la partita sulla carreggiata. Nel finale il tecnico Jovicevic parla con i suoi a raccolta in panchina per analizzare il kappao contro gli orobici.

 

IL TABELLINO DI ATALANTA-DINAMO ZAGABRIA

MARCATORI: Cortinovis (A), Gyabuaa (A)

ATALANTA: Gelmi, Bergonzi, Brogni, Da Riva, Okoli, Guth, Traorè, Gyabbua, Piccoli (92' Ghisleni), Cortinovis (79' Finardi), Cambiaghi (79 Ghislandi). A disp.: Dajcar, Ruggeri, Ghislandi, Milani, Finardi, Ghisleni, Panada. All. Brambilla

DINAMO ZAGABRIA: Josipovic, Hrovoj, Jurisic, Gvardiol, Sutalo, Franijc, Marin, Jankovic (59' Julardzija), Sipos, Krizmanic, Karrica (65' Jurcec). A disp.: Krkalic, Vukasovic, Radonja, Nikolic, Kocar, Julardzija, Jurcec. All. Jovicevic

AMMONITI: Traore (A), Karrica (D), Marin (D), Cambiaghi (A), Julardzija (D), Da Riva (A), Sipos (D)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: Colley allunga, salgono Fonseca e Pavone
Youth League, 5^ giornata: Atalanta e Juventus passano il turno, City e Real a valanga