x

x

Storie di Primavera

Filadelfia Torino
Filadelfia Torino

Dopo il passo falso con l'Empoli, l'Atalanta torna nelle sue mura amiche per ospitare il Torino nella seconda giornata del Campionato Primavera 1. I granata sono reduci dalla vittoria a sorpresa ad Asseminello, roccaforte di un Cagliari apparentemente in ritardo di condizione. Partita che può dare indicazioni importanti ad entrambe le squadre, specialmente se il pareggio non fosse il verdetto finale, da una parte per ridare linfa ai bergamaschi, dall'altra per infiammare ulteriormente l'inizio di stagione dei ragazzi di Scurto.

CRONACA

1' PARTITI A BERGAMO! 

4' TORINO AVANTI SUBITO! Si apre la difesa nerazzurra su un lancio lungo, Ansah si presenta davanti a Bertini e lo fredda.

8' Lungo possesso per l'Atalanta alla ricerca di una crepa nel muro granata, che per ora regge senza problemi.

9' PASSADOR DECISIVO! Chiwisa pesca Vavassori in area, il destro del 27 viene letto bene dal portiere granata che si oppone.

10' Si scalda l'asse Perez-Fisic, con quest'ultimo che calcia in porta scaldando di nuovo i guantoni del portiere. Sta crescendo vistosamente la Dea.

15' Sistemato il lato mentale dopo il gol subito, l'Atalanta sta facendo sua la partita, il Toro invece prova ad incornare in contropiede ma sbaglia troppo in fase di uscita.

18' Respirano i granata conquistando un corner: sugli sviluppi, Anton salta più in alto di tutti ma non dà né forza né direzione al colpo di testa.

22' Le urla di mister Scurto testimoniano come il Torino voglia imporsi oggi, al momento anche gli undici in campo sono dello stesso parere e rispondono colpo su colpo alle iniziative dell'Atalanta.

26' PENALTY PER LA DEA! Velo intelligente di De nipoti che smarca Fisic, il gigante con la 9 viene atterrato in area e conquista un giro dal dischetto.

26' NON SBAGLIA DE NIPOTI! Freddezza da leader per il 10 dell'Atalanta che guarda negli occhi Passador e lo infila. Tutto di nuovo in parità.

31' PALESTRA FA 2-1! Altro lavoro da rifinitore per Fisic, che calamita il pallone sul destro di Palestra, il 16 scarta il regalo e raddoppia per la Dea.

36' Partita che vive di fiammate, adesso è la Dea che ha tutti gli interessi di addormentare i ritmi.

36' ANSAH ANCORA PERICOLOSO! E' sempre l'11 del Toro la mina vagante nell'area bergamasca: su un pallone teso, l'attaccante cerca una giocata visionaria e col tacco impegna Bertini.

44' Ultimi istanti di una prima frazione gradevole, la Dea è forte del vantaggio e prova a comandare a centrocampo.

45' DEMBELE! Suggerimento teso dell'ala sinistra, Bertini legge in anticipo le sue intenzioni e si allunga per bloccare il pallone diretto verso Caccavo.

45' DUPLICE FISCHIO! Dopo un iniziale sbandamento, la Dea registra qualcosa a livello mentale e ribalta il gol di Ansah. Prepariamoci ad un secondo tempo arrembante, soprattutto per i granata che vogliono fare un'altra vittima illustre dopo il successo sul Cagliari.

45' RICOMINCIA IL MATCH! Scurto si affida subito a Jurgens, che entra in campo al posto di Antolini.

49' ATALANTA VICINA AL 3-1! Sprinta Vavassori, Ruszel prova a contenerlo ma non può evitare il suo destro in porta, serve un altro ottimo riflesso di Passador, che inchioda il pallone tra le braccia, per rimanere sul 2-1.

52' Weidman vede con gli occhi dietro la schiena l'inserimento di Dembele, lo serve col tacco ma l'attaccante del Toro cestina l'assist, calciando debolmente tra le braccia di Bertini.

56' Fuori Fisic e Palestra nella Dea, dentro Bernasconi e Stabile.

59' MUHAMETI! Bordiga lavora il pallone e serve al limite il numero 8, rasoiata mancina che sfila facendo la barba al palo, con Passador che monitora la traiettoria senza intervenire.

60' TRAVERSA DI JURGENS! Flash folgorante di Jurgens, che difende palla col fisico e scarica un destro fortissimo: la traversa suona ancora e grazia l'Atalanta.

63' Escono Caccavo e Weidman, al loro posto Dell'Aquila e Marchioro. Sponda Dea, esce uno stremato Chiwisa, al suo posto fa il suo ingresso Colombo.

70' Torino più di inerzia che di ordine, mentre attendiamo ancora l'impatto dei subentrati.

78' DELL'AQUILA PAREGGIA I CONTI! Entra e segna: controllo, doppia finta in area e sinistro a baciare il palo. Masterclass di Dell'Aquila e pareggio per i ragazzi di Scurto.

83' Jurgens ancora pericoloso: ripartenza fulminea del 15 che punta e salta mezza difesa prima di arrivare scarico alla conclusione, che finisce larga. Volevamo l'impatto dalla panchina, è arrivato puntuale con Dell'Aquila e Jurgens.

86' Fuori Ansah, ingresso in campo per Savva.

92' ANCORA DELL'AQUILA, 3-2! Prima la leggera spinta di mestiere, per liberarsi della marcatura, poi il compasso aperto sul secondo palo a superare Bertini. Impatto mostruoso sulla partita, adesso è notte fonda per la Dea.

97' GAME OVER! Impresa del Torino che colpisce e affonda l'Atalanta grazie ad un Dell'Aquila poetico dalla panchina. Punteggio pieno per i granata, nella Dea ora bisogna rimboccarsi le maniche.

MARCATORI: 4' Ansah (T); 26' De Nipoti (A); 31' Palestra (A); 78' Dell'Aquila (T); 92' Dell'Aquila (T).

ATALANTA: Bertini, Del Lungo, Chiwisa (dal 63' Colombo), Muhameti, Fisic (dal 56' Bernasconi), De Nipoti, Bordiga, Ghezzi, Palestra (dal 56' Stabile), Guerini, Vavassori. A disp.: Maglieri, Illipronti, Bernasconi, Saleh, Roaldson, Omar, Riccio, Vitucci, Stabile, Perez, Colombo, Armstrong, Regonesi, Bevilacqua, Tornaghi. 

TORINO: Passador, Antov, N'Guessan, Gineitis, Caccavo (dal 63' Dell'Aquila), Ansah (dall'86' Savva), Antolini (dal 45' Jurgens), Dellavalle, Dembele, Weidman (dal 63' Marchioro), Ruszel. A disp.: Hennaux, Brezzo, Gaj, Gardner, Rettore, D'Agostino, Dell'Aquila, Azizi, Jurgens, Corona, Savva, Bura, Marchioro.

AMMONITI: 30' Dembele (T);

Arbitro sig. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: Burnete è capocannoniere, Bruno e Montevago sul podio
Bologna, che partenza: la squadra di Vigiani supera Inter e Roma