x

x

Storie di Primavera

Boseggia 5.5: nulla può in occasione del raddoppio dei sardi ma, forse, poteva fare qualcosa in più sul tiro dalla distanza di Pulina che era, si angolato, ma non così irresistibile.

Ebenguè 6: prestazione più che positiva del difensore scaligero, che difende con personalità e segna di testa il gol del 2 a 0. Molto ingenuo, però, nel finale quando si fa ammonire per ben due volte in pochi minuti. Evitabile, soprattutto, la prima sanzione per perdita di tempo. 

Calabrese 6.5: Difende in maniera solida, nonostante il cartellino preso ad inizio partita. Griger è praticamente annullato.

El Wafi 6: riesce a contenere senza troppe difficoltà Masala e aiuta i compagni in fase di impostazione. Da un suo lancio lungo nasce il gol del vantaggio scaligero.

Patané 6.5: la sua velocità e la sua spinta non rendono facile il compito di Idrissi. é lui che si è incaricato della battuta del corner da cui è scaturito il gol del del 2 a 0. Tuttavia, sciupa in maniera abbastanza clamorosa l'occasione per il 3 a 2 su suggerimento di Riahi.(dal 86' Signorini S.V.)

Verzini 5.5: prestazione senza infamia e senza lode la sua che, in una partita combattuta come quella odierna, è costretto a lottare a centrocampo senza essere illuminante in fase di possesso. (dal 74' Larsen 6: entra in campo con il piglio giusto provando fin da subito a creare pericoli con le sue incursioni.)

Riahi 6: per lui vale lo stesso del compagno di reparto ma, a differenza sua, è un po' più presente nell'area di rigore avversaria e nelle geometrie degli uomini di Sammarco.

Schirone 6.5: è lui il metronomo della sua squadra, presente sia in fase difensiva che in fase offensiva. Tenta a più riprese il lancio lungo verso gli esterni, che sembra la soluzione preferita dagli scaligeri per attaccare la linea difensiva avversaria.

Bernardi 5.5: piuttosto in ombra oggi l'esterno classe 2003 che patisce l'esperienza di Zallu e fatica a sfondare. Spesso, preferisce accentrarsi per poter ricevere il pallone e smistare dall'altra parte del campo.

Cazzadori 6.5: più che positiva la sua prestazione oggi. Con la sua dinamicità mette in seria difficoltà Veroli e tutta la retroguardia cagliaritana. La sua velocità e abilità palla al piede si è resa protagonista in buona parte delle azioni offensive dei veronesi.(dal 82' Cisse S.V.)

Caia 7: a differenza del compagno di reparto, agisce più da boa la davanti e svolge questo compito in maniera egregia. é bravo ad approfittare del pasticcio difensivo dei sardi e depositare con freddezza il pallone in rete per portare la sua squadra sull'1 a 0.

 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Primavera 2A, Alessandria-Monza 1-1: i piemontesi frenano la corsa dei brianzoli

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }