Primavera 3

Pro Vercelli-Albinoleffe, le pagelle dei leoni: Bresciani ispira, Samarxhi para ma peccato per Macanthony

le pagelle dei leoni

16.10.2021 20:51

Samarxhi 6,5: da premiare la prestazione dell'estremo difensore che salva i suoi in più occasioni con interventi alle volte complicati. Sul gol in extremis non può nulla.

Carabillò 6: non ha avuto particolare difficoltà contro l'attacco celeste. 

Toure 6: ordinato in fase difensiva, buone le sue diagonali. Una sicurezza.

Gribic 6: fa il suo in fase di contenimento, non riesce a dare quel più nella metà di campo avversaria.

Macanthony 5,5: partita sontuosa quella del centrale di casa, purtroppo per lui macchiate indelebilmente da un erroraccio nel recupero della ripresa che costa la sconfitta ai suoi. Finale beffardo per questo ragazzo che, fino al momento del gol, era stato uno dei migliori della Pro Vercelli. Avrà sicuramente modo di rifarsi nelle prossime.

Dall'Olio 6: gioca appena mezz'ora, poi è costretto ad arrendersi ad un infortunio muscolare. (Runcio 6: si fa vedere di più nella metà campo offensiva cercando di creare situazioni favorevoli ai suoi, purtroppo per la squadra non sfruttate).

Louati 6: non incide particolarmente nel gioco, fa il suo.

Mezzatesta 6: gioca quasi un'ora prima di essere sostituito, anche lui per infortunio.

Annibale 6: gioca molto spalle alla porta, agisce più da boa e da riferimento là avanti per i suoi. (Ordia SV)

Bresciani 7: il fantasista di casa oggi è il faro che illumina il Piola. Capisce che la partita è bloccata e allora cerca di risolverla da solo, quasi mai esagerando. Viene sostituito a sorpresa, probabilmente per puntare su caratteristiche diverse nel finale.

Modesti 6: gioca la prima metà di gara dove non sembra particolarmente ispirato in zona gol ma comunque ci mette tanta corsa e grinta. (Campana 6: come il suo compagno non riesce ad incidere là davanti ma comunque si muove bene).

Primavera 4, la classifica marcatori dopo la 9^ giornata
Pro Vercelli-Albinoleffe, le pagelle dei seriani: Zoma è in forma, i suoi non vogliono smettere di correre