Nazionali Giovanili

Under 20, Romania-Italia 1-2: Fabbian e Ambrosino regalano la vittoria agli azzurrini

Under 20, la cronaca di Romania-Italia

17.11.2022 00:30

La vittoria in Portogallo il 23 settembre aveva già dato delle buone indicazioni da parte dei ragazzi di Carmine Nunziata, oggi arrivano altri 3 punti, questa volta in casa della Romania. Nella 3ª giornata del Girone Unico dell'Under 20 Elite League gli azzurrini vincono per 2-1 e salgono a 6 punti, a pari merito con la Polonia e a -1 dalla capolista Germania.  

Al 34' l'Italia sblocca il match con Fabbian: il centrocampista di proprietà dell'Inter e in prestito alla Reggina è bravo a ribadire in rete una respinta corta del portiere rumeno Sava sul tiro di Ambrosino. Al 50' arriva il raddoppio azzurro ed è proprio Ambrosino (attaccante del Como in prestito dal Napoli) a firmarlo con un bel tiro a giro che non lascia scampo a Sava. Al 62' Mulazzi stende Stoica: calcio di rigore per i padroni di casa e lo stesso attaccante dal dischetto non sbaglia, riaprendo la partita. La Romania ha diverse chances per pareggiare, ma non riesce a sfruttarle e il risultato finale rimane 1-2. 

 

IL TABELLINO DI ROMANIA-ITALIA UNDER 20

Marcatori: 34' Fabbian (I), 50' Ambrosino (I);  63' rig. Stoica (R) 

Romania: Sava; Mitran, Ignat, Ilie, Borza (74' Amzăr); Pandele (74' Mogoș), Mihai (46' Perianu), Filip (74' Ciuciulete); Bratu (56' Pop), Cojocaru (56' Stoica), Bani (56' Andronache). A disp.: Buta, Rimovecz, Toroc, Radu, Oncescu. All.: Pancu.

Italia: Desplanches; Zanotti (58' Mulazzi), Ghilardi, Fontanarosa, Giovane (76' Fiumanò); Fabbian, Faticanti, Ndour; Fazzini (90'+1 Palomba); Ambrosino (58' Montevago), Nasti (58' De Nipoti). A disp.: Zacchi, Turicchia, Pieragnolo, Degli Innocenti, Vergara, Sassi, Cassano, Satriano. All.: Nunziata.

Arbitro: George Cătălin Roman (Romania).

 

Fonte: tuttonazionali.com

[FOCUS]- Sulle orme di Pafundi, dal Primavera 1 c'è chi aspetta la chiamata in Nazionale di Mancini
Under 18, Francia-Italia 2-0: Bleus superiori, domenica il secondo test