x

x

Storie di Primavera

Credit: Luca Bozzetti
Credit: Luca Bozzetti

Pardel 6,5: ci mette la pezza con due ottime parate su Diao Balde. Mantiene la porta inviolata.

Guerini 6: comanda con personalità la difesa concedendo poco ad un attaccante esperto come Henry.

Comi 5: dopo un primo tempo in pieno controllo, nella seconda frazione si fa espellere per un doppio fallo tattico ai danni di Diao. 

Chiggiato 6,5: spinge molto lungo l'out di destra riuscendo spesso a mettere cross interessanti. Bene anche in fase difensiva.(dal 85' Bordiga:SV

Obric 6,5: si spinge meno in avanti rispetto a Chiggiato ma cura maggiormente la fase difensiva. Decisivo nel primo tempo con un intervento provvidenziale su Diao.

Manzoni 6,5: grazie ai suoi guizzi riesce a mettere spesso in difficoltà la difesa scaligera. Nella seconda frazione si abbassa molto in difesa. L'Atalanta vince grazie ad un suo goal.

Simonetto 6: tanta corsa e grande sacrificio per la squadra. Partecipa alla fase di manovra spendendosi molto anche in fase difensiva.

Riccio 6,5: gestisce la palla in modo semplice senza forzare troppo le giocate. Prezioso nei suoi recuperi e nel far rifiatare la squadra.

Colombo 6: è tra i giocatori meno in evidenza dell'Atalanta di oggi. Prestazione da ne infamie ne lodi quella del numero 36. 

Bonanomi 6: meno incisivo rispetto ad altre volte ma efficace. Suo l'assist per la rete di Manzoni.(dal 64' Tornaghi 6: entra in una situazione di gara difficile con la Dea in dieci uomini. Lotta e vince tanti contrasti importanti). 

Vlahovic 5: macchinoso e spesso fuori dal gioco. Giornata negativa per l'attaccante serbo che non riesce mai ad entrare in partita.(dal 85' Jonsson:SV)

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Hellas Verona-Atalanta, le pagelle degli scaligeri: Diao poco cinico, Dentale sfortunato