Primavera 1

[FINALE] - Primavera 1, Genoa-Juventus 1-2: i bianconeri soffrono ma portano a casa i 3 punti

Primavera 1, la cronaca live di Genoa-Juventus

20.03.2022 00:30

Al “Begato 9 Stadium” di Genova è in programma alle ore 10:30 la sfida tra Genoa e Juventus, match valido per la 25^ giornata di Primavera 1. Da una parte troviamo il Genoa di mister Chiappino che, dopo 2 sconfitte esterne consecutive, deve tornare a fare punti per allontanarsi dalla zona playout, distante sole 3 lunghezze. Ad affrontarli una Juventus obbligata a vincere per staccare le inseguitrici ed avvicinarsi alla conquista dei playoff scudetto. Seguite LIVE l'andamento della partita su MondoPrimavera.com!

CRONACA

1' Inizia la sfida tra Genoa e Juventus, calcio d'inizio affidato ai rossoblu.

4' Subito Juve in avanti, azione sviluppata da Turicchia per vie centrali che dopo uno scambio con Iling va a calciare ma la sua conclusione è deviata in corner.

6' Il Genoa risponde subito, Parodi salta un uomo sulla fascia e mette in mezzo per Accornero che conclude trovando un attento Senko.

12' Punizione al limite per la Juve, si incarica della battuta Iling ma palla che finisce tra le braccia del portiere.

18' Partita in fase di equilibrio, con le due squadre che preferiscono non prendersi grossi rischi.

22' Conclusione dalla distanza di Iling che, però, non impensierisce Mitrovic.

23' Pericoloso Kallon che dopo un serie di rimpalli favorevoli entra in area ma calcia male tra le braccia di Senko.

29' Gol Juventus: azione sviluppata centralmente da Hasa che, in velocità, resiste alla carica dei difensori genoani e allarga per Iling che calcia forte sul primo palo e batte Mitrovic.

38' Punizione per la Juve da 20m ma Muharemovic non trova la porta. 

41' Primo cartellino giallo del match, ammonito Kallon per un pestone su Bonetti che rimane dolorante a terra.

1' di recupero

45'+1' Corner di Iling battuto verso la porta di Mitrovic che, disturbato dal forte vento che soffia su Begato, esce a vuoto ma la sua retroguardia ci mette una pezza.

45'+1' Termina il primo tempo: Juventus avanti a Genova con il suo numero 11 che la sblocca dopo 30 minuti di equilibrio, con le due squadre non disposte a prendersi troppi rischi, vista la critica situazione di classifica del Genoa e il bisogno di punti dei bianconeri. Dopo la rete della squadra di Bonetti, torna a regnare l'equilibrio con il Grifone incapace di reagire. Staremo a vedere se il Genoa con qualche sostituzione offensiva riuscirà a ribaltarla.

46' Inizia la ripresa, si riparte con un cambio a testa. Per il Genoa dentro Palella al posto di Biaggi mentre per la Juventus fuori Maressa e dentro Mulazzi. In entrambi i casi non cambia nulla tatticamente.

51' Juve subito pericolosa, Hasa parte dalla sinistra, si accentra e calcia ma non riesce ad angolare, facile la presa per il numero 1 rossoblu.

53' Raddoppia la Juve! Sempre dalla sinistra nascono le azioni più pericolose dei bianconeri: cross di Turicchia, velo straordinario di Hasa che spiazza i difensori, permettendo a Mulazzi di trovarsi da solo in mezzo all'area. Il numero 14 a due passi da Mitrovic non può sbagliare.

56' Doppio cambio in avanti di Chiappino per cercare di rientrare nella partita. Escono dal campo Accornero e bamba per lasciare spazio a Sahli e Ambrosini. 

61' Incredibile occasione per il Genoa. Sugli sviluppi di un corner Gjini colpisce verso la porta battendo Senko ma un' ancora straordinario Mulazzi salva sulla linea.  

63' Ancora Genoa in avanti. Ancora da un corner nasce l'occasione per il Grifone, palla allontanata dalla difesa ma dal limite arriva Mecca, appena entrato al posto di Cenci, che calcia nell'angolino sinistro ma non trova la porta di poco.

66' Assedio Genoa ora: dalla sinistra cross di Parodi verso Sahli che in spaccata conclude in porta, trovando un attento Senko che mette in angolo.

66' Sostituzione per la squadra di Bonatti: fuori Chibozo, dentro Mbangula.

72' Parodi ci prova dalla distanza su suggerimento di Kallon ma non trova la porta.

73' Riparte anche la Juve in contropiede con Savona che dalla destra prova a calciare verso Mitrovic ma il tiro viene respinto dal difensore.

78' Kallon pericolosisimo! Il numero 20 parte dalla sinistra scambia con Sahli e calcia forte ad incrociare, fuori di poco.

80' Terza sostituzione per la Juve. Bonatti decide di far rifiatare un Hasa in stato di grazia per lasciar spazio a Turco.

82' Su punizione di Besaggio colpisce di testa Sahli ma Senko risponde presente.

86' Quinto ed ultimo cambio per la squadra di mister Chiappino. lascia il terreno di gioco Besaggio, forse uno dei migliori dei suoi, ed entra Vassallo.

88' Bonatti decide di aggiungere un centrale di difesa rilevando un centrocampista. Fuori Bonetti, dentro Citi.

89' Calcio di rigore per il Grifone! Fallo in area su Ambrosini che era di spalle alla porta.

90' Sahli spiazza Senko. Il Genoa accorcia e ora si accende la partita per il finale.

4' di recupero

95' + 4' Termina il match! La Juve soffre nel finale ma vince. Dal 2-0 in poi la Vecchia Signora esce dalla partita permettendo al Genoa di farsi in avanti e di rendersi pericoloso in svariate occasioni, soprattutto grazie ai cambi e all'ingresso in campo di Sahli, il più pericoloso dei suoi. Ovviamente bisogna dare il merito ai rossoblu che non si sono dati per vinti e ci hanno provato sino alla fine dimostrando un gran carattere. Grazie a questi 3 punti conquistati la Juventus si avvicina sempre di più verso l'obiettivo finale dei playoff scudetto mentre il Genoa rimane in una situazione delicata di classifica e dovrà cercare di evitare a tutti i costi i playout, storicamente molto insidiosi. il Grifone avrà la possibilità di rifarsi nel Derby tra 2 settimane mentre la Juve se la dovrà vedere con il Milan per allungare ulteriormente.

IL TABELLINO DI GENOA-JUVENTUS

Marcatori: Iling (J), Mulazzi (J), Sahli (G)

Genoa (4-2-3-1): Mitrovic; Dellepiane, Gjini, Calvani, Parodi; Cenci (65' Macca), Biaggi (46' Palella); Besaggio (86' Vassallo), Kallon, Accornero (56' Sahli); Bamba (56' Ambrosini). A disp.: Corci, Velcea, Nesci, Ghigliotti, Sadiku, Losomba, Petrella. All.: Chiappino

Juventus (4-4-2): Senko; Savona, Nzouango, Muharemovic, Turicchia; Maressa (46' Mulazzi), Omic, Bonetti (88' Citi), Iling; Hasa (80' Turco), Chibozo (66' Mbangula). A disp.: Daffara, Rouhi, Fiumanò, Doratiotto, Solberg, Ledonne, Galante, Strijdonck. All.: Bonatti

Ammoniti: Kallon (G)

Arbitro: sig. Marco Emmanuele sez. Pisa

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Le Pagelle di Spezia-Lazio , Primavera 2B : le pagelle dei biancocelesti.