Primavera 1

[FINALE] - Primavera 1, Torino-Inter 1-0: Scurto fa tre su tre e imbriglia anche Chivu!

La cronaca in diretta di Torino-Inter

31.08.2022 00:30

Continua il “Tour de force” del Torino di Scurto: dopo aver sbancato Asseminello e Zingonia nelle prime due di campionato, è la volta della prima in casa davanti al proprio pubblico; ma oggi alle 16:30, al Silvio Piola di Vercelli arriva l'Inter campione in carica. Calendario che sulla carta non sorride ai granata, ma il campo per ora racconta tutt'altra storia: i ragazzi di Scurto guardano tutti dall'alto, forti del punteggio pieno e di un impianto di gioco che sembra subito rodato e ben assemblato. Dall'altra parte, la squadra di Chivu è affamata di vittorie e dopo la brusca frenata contro il Bologna alla prima giornata, ha raccolto il primo punto pareggiando una partita estremamente sofferta contro il Cagliari. Prepariamoci ad una battaglia di nervi, talento e imprevedibilità, sia nel rettangolo di gioco che sulle panchine, dove i due allenatori sono consapevoli che una sola mossa azzeccata potrà cambiare la storia dell'intero match.

CRONACA

1' FISCHIO D'INIZIO! Il Match winner contro l'Atalanta Dell'Aquila ancora dalla panchina, Jurgens invece lanciato subito contro la sua ex squadra. Nell'Inter tridente Carboni-Iliev-Esposito.

3' Muove la palla l'Inter, con il Toro che per ora attende e lascia il timone ai nerazzurri.

5' Kamate entra col piede a martello su Ansah, l'arbitro non esita a estrarre il primo giallo.

9' Non decolla la partita in termini di qualità, meglio l'Inter per l'ordine con cui si sta muovendo in campo.

13' Anche Weidman va in ritardo su un avversario, cartellino anche per lui.

14' ANSAH TIMBRA IL VANTAGGIO! Grande sgasata di Gineitis sulla sinistra, Ansah buca l'intervento una prima volta; sul secondo palo è solo Dembele, che taglia il campo con un cross preciso sulla testa della punta. Tre su tre per Ansah, che mette il suo nome nel tabellino anche oggi.

17' Clamoroso strappo di Ansah che fa partire la 4x100 granata, servizio verso Dembele letto bene da un difensore in angolo. 

21' Accenno di reazione del biscione, Passador si è sporcato i guantoni su un tentativo di Guercio ma è Iliev che sta cercando di portarsi la squadra sulle spalle.

26' Nervosissimo Valentin Carboni, che scaglia un pallone sui cartelloni pubblicitari e si prende una strigliata dall'arbitro.

30' Tensione in campo, con Dellavalle e Andersen che vanno al tete a tete: l'arbitro opta per la diplomazia, ma l'Inter non può permettersi di perdere la rotta a livello mentale.

33' KAMATE! Trama stupenda del 14, che scambia con Iliev e affetta la difesa, il suo destro però è troppo debole e centrale, Passador ringrazia.

36' L'Inter sta lievitando vistosamente nella partita: altra pennellata di Iliev dalla bandierina, colpo di testa sul fondo di Fontanarosa.

38' PASSADOR VOLA SUL SINISTRO DI CARBONI E POI SU ILIEV! Doppio intervento mostruoso del portiere, che prima mette le ali sul sinistro di Carboni e poi si oppone su Iliev a pochi passi dalla porta.

40' Dopo un quarto d'ora in debito di ossigeno, il Torino torna nell'altra metà campo affidandosi al fisico di Jurgens, Guercio chiude di posizionamento e prestanza in angolo.

43' Iliev torna in cattedra a insegnare calcio, smarcando Perin che sciupa l'occasione mettendo un cross troppo basso sul primo palo.

47' L'Inter presta il fianco alla ripartenza fulminea del Toro, che non fa i conti però con un grande Fontanarosa che spegne sul nascere l'iniziativa.

48' DUPLICE FISCHIO! Avanti i padroni di casa con una fiammata solitaria di Ansah. Dopo 15 minuti, si fa più flebile la luce per i granata, che offrono molto campo all'Inter e alla qualità di Iliev. Un grande Passador però si oppone al ritorno rabbioso dei nerazzurri, fissando il punteggio all'intervallo sull'1-0.

45' SI TORNA IN CAMPO! Nel Torino entrano Vagliarelli e D'Agostino, fuori Antolini e Weidman. Nell'Inter invece Chivu si affida ad Owusu, ha sorpresa esce Iliev, Di Maggio invece prende il posto di Martini.

47' Si scalda subito Owusu, che si smarca in area e calcia col destro, palla sopra la traversa ma non di molto.

50' BOTIS CALA UNA PARATA DA FENOMENO! Slalom di Gineitis che trova la traccia verticale per Vagliarelli, l'attaccante calcia sul corpo di Botis, che in uscita bassa trova un intervento super per salvare i suoi.

57' Cross di Zanotti, liscio clamoroso di Nguessan, per sua fortuna nessuno è pronto a calciare in porta sul secondo palo.

58' Era stato graziato nel primo tempo, stavolta si prende il giallo Carboni. 

60' PASSADOR PRIMA PASTICCIA, POI TROVA IL RIFLESSO! Owusu riesce a mettere in mezzo un pallone apparentemente innocuo, Passador indeciso a smanacciare ma poi miracoloso sul destro a botta sicura di Esposito.

62' Caccavo fa respirare un Ansah in apnea.

65' Carboni trova un tocco delizioso per Owusu, il 30 protesta per una strattonata in area ma non viene assecondato dall'arbitro. Proteste accese anche di Chivu e di gran parte dei nerazzurri in campo.

69' Andersen spende il suo cartellino giallo per fermare la ripartenza granata.

72' Nelle fila del Toro serve talento e imprevedibilità: dentro Dell'Aquila, fuori Jurgens.

76' Dell'Aquila salta due avversari come birilli e poi mette il mirino sulla porta, il pallone si impenna sul fondo.

81' Finisce la partita di Kamate, entra Sarr per gli ultimi dieci minuti di fuoco.

88' CURATOLO! Girata improvvisa sul cross di Perin, la palla sorvola la traversa ma la giocata era interessante.

89' Vagliarelli stende Zanotti, giallo che spezza il ritmo e ferma il gioco dell'Inter.

91' CURATOLO A CENTIMETRI DAL PAREGGIO! Owusu taglia l'area, Curatolo attacca il pallone in terzo tempo ma la mette a lato di un soffio.

95' CALA IL SIPARIO! Ansah regala altri tre punti ad un Torino inarrestabile, l'Inter deve fare i conti coi suoi fantasmi e lavorare per ritirare su una stagione iniziata nel peggiore dei modi.

MARCATORI: 14' Ansah (T);

TORINO: Passador, Anton, Nguessan, Gineitis, Ansah (dal 62' Caccavo), Jurgens (dal 72' Dell'Aquila), Antolini (dal 45' Vagliarelli), Dellavalle, Dembele, Weidman (dal 45' D'Agostino), Ruszel. A disp.: Hennaux, Brezzo, Gaj, Rettore, D'Agostino, Dell'Aquila, Caccavo, Corona, Vaiarelli, Dalla Vecchia, Savva, Bura, Njie.

INTER: Botis, Zanotti, Fontanarosa, Guercio, Martini (dal 45' Di Maggio), Carboni, Iliev (dal 45' Owusu), Kamate (dall'81' Sarr), Esposito, Andersen, Pierin. A disp.: Calligaris, Basti, Stankovic, Grygar, Stabile, Di Maggio, Sarr, Curatolo, Biral, Dervishi, Stante, Owusu, Di Pentima, Pelamatti.

AMMONITI: 5' Kamate (I); 13' Weidman (T); 58' Carboni (I); 69' Andersen (I); 89' Vagliarelli (T);

Arbitro sig. Claudio Petrella di Viterbo

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 12^ giornata: Roma, che coppia di bomber!
L'Udinese dura un tempo, Frosinone con i cambi e il carattere: 2-2 a Cormons