Genoa

Genoa-Sampdoria, le pagelle del Grifone: Besaggio imbufalito, centrocampo sovrastato

Le pagelle della squadra di Chiappino

CORCI 5,5: Non commette gravi errori, ma la scarsa reattività in occasione del rigore dove non si tuffa con convinzione evidenzia la triste consapevolezza di non poter più riacciuffare il match.

GJINI 6: Segna ed è il più pericoloso dei suoi per gran parte della partita nonostante giochi da terzo di destra in difesa, ma il suo fallo di mano in area condanna definitivamente il Genoa

BOLCANO 5,5: Se Montevago ha fatto “il bello e il cattivo tempo”, lui non può non avere responsabilità.

DELLEPIANE 5,5: Decisamente più a disagio da braccetto di sinistra, gli mancano i riferimenti nella marcatura e nell'impostazione. Liberato sulla fascia incide (dal 77' BOIGA S.V.).

VASSALLO 5,5: Supporto quasi inesistente nella metà campo avversaria, spesso in ritardo nei duelli (dal 55' GHIGLIOTTI 5,5, difficile che un giocatore di queste caratteristiche riesca a dire la sua in un momento così delicato della contesa).

SADIKU 5: Un giocatore della sua esperienza nella categoria non può farsi risucchiare così facilmente nel tunnel di negatività del match.

BIAGGI 5: Insufficiente in troppi aspetti della gara, la Sampdoria prende il sopravvento e il pallino della gara a centrocampo e lui non riesce ad evitarlo (dal 79' LIPANI S.V.)

BOCI 5,5: Tocca il pallone buono per Salhi in occasione del secondo gol, per il resto si fa tappare dalla spinta di Malagrida,

ACCORNERO 5,5: Si accende solo nell'ultima mezz'ora quando la situazione è già compromessa, reazione tardiva (dall'88' BORNOSUZOV S.V.).

BESAGGIO 6,5: E' un po' il Cortinovis di quest'anno, si distingue anche nel buio totale. Occhio però all'eccessiva rabbia agonistica che in futuro potrebbe creargli più danni che vantaggi.

BAMBA 6: Paradossalmente risulta più aulico in fase di rifinitura che nella finalizzazione, tuttavia non sfigura nel lavoro per il collettivo  (dal 55' SALHI 6,5, più di segnare e muoversi con efficienza non può). 

ENTRA SU FOOTLOOK IL PRIMO SOCIAL DEDICATO INTERAMENTE AL MONDO DEL CALCIO.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 4, Campobasso-Pontedera 3-3: toscani raggiunti tre volte, Lombari eurogol