Generiche

Serie C, in Matelica-Gubbio esordio nei pro di Zamarion e Ruani

I giovani di Gubbio e Matelica hanno bagnato il loro esordio in C

Emanuele Giacometti
05.12.2020 17:13

Il Gubbio passa con merito sul neutro di Macerata superando la neopromossa Matelica (1-3), cogliendo così il sesto risultato utile di fila. Una gara dominata dai rossoblù fin dai primi minuti di gioco e dove si sono registrari due esordi. Nel Gubbio che doveva fare a meno del portiere titolare Cucchietti, infortunatosi giovedì in allenamento (rottura della mandibola), c'è stato infatti il debutto dell'estremo difensore Emanuele Zamarion, classe 2000 scuola Roma, arrivato a Gubbio a titolo definitivo. Per l'ex giallorosso, partita nel complesso sufficiente, specie nella ripresa, dove in più di una circostanza si è fatto trovare pronto, negando pure il gol a Volpicelli togliendogli la gloria del bis e bene pure nelle uscite alte. Incolpevole nel primo tempo sul gol del pari del Matelica, il sinistro di Volpicelli su punizione sotto l'incrocio, era impossibile pararlo. Nel Matelica invece ha esordito Edoardo Ruani, centrocampista classe 2003, entrato al 40' del secondo tempo al posto di Maurizii. Pochi spiccioli di gara per il figlio d'arte, ma sicuramente il primo passo nel calcio dei grandi.

Calciomercato, tutte le news a portata di click: segui gli aggiornamenti
Sassuolo, De Zerbi pesca ancora in Primavera: convocato Zacchi