Fiorentina

Milan-Fiorentina, le pagelle dei viola: Andonov mette le mani sulla vittoria, Bianco a tratti totale

Le pagelle della squadra di Aquilani

31.10.2021 12:45

ANDONOV 6,5: Fa sembrare alcune parate più difficili del dovuto, tuttavia i suoi interventi servono a conservare il risultato.

GENTILE 6: 90 minuti di buona continuità nella fase difensiva e offensiva. 

KAYODE 6: Più brillante e spregiudicato nel primo tempo, negli ultimi 45' lascia più isolato Di Stefano difendendo, però, bene.

LUCCHESI 6: Più aggressivo di Frison, ugualmente efficace.

FRISON 6: Incrocia Roback più volte, ma con la prestazione dello svedese di oggi non deve impegnarsi eccessivamente per limitarlo.

CORRADINI 6,5: Fondamentale nelle palle inattive, preciso e freddo anche nel rigore.

ENTRA SU FOOTLOOK IL PRIMO SOCIAL DEDICATO INTERAMENTE AL MONDO DEL CALCIO

BIANCO 7: Quantità unita a qualità, si lancia nello spazio per sostener l'azione con o senza palla, procurandosi il rigore e facendo valere la sua malizia nel rompere il gioco.

DI STEFANO 6: Gioca meno vicino alla porta del solito nel tentativo di mettere in difficoltà Coubis nell'uno contro uno, ci riesce solo in parte con una gara sufficiente (dall'82' KRASTEV S.V.).

CAPASSO 6: E' bravo a giocare i palloni pericolosi con l'intenzione di pungere, il rigore guadagnato ne è un chiaro esempio.(dal 71' GHILARDI S.V.).

AGOSTINELLI 6,5: E' lui la “finta mezz'ala” della squadra, parte dal centrosinistra con l'intenzione di allargarsi  e stringere con la palla, incrociando parallelamente avversari poco propensi al rompere il gioco.

TOCI 5,5: Gara anonima, occupa l'area come deve e gioca solo negli ultimi 20 metri.

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Sassuolo-Lecce, le pagelle degli emiliani: Zenelaj metronomo perfetto, Aucelli leader indiscusso