Primavera 2A

Torino-Milan, le pagelle dei granata: Vianni e Karamoko stendono il Milan

Le pagelle dei ragazzi di mister Cottafava

Mattia Trombetta
27.01.2021 17:00

Sava 6,5: almeno 3 interventi che salvano il risultato, una certezza per i compagni, i 3 punti conquistati quest'oggi sono gran parte merito suo

Aceto 6: deve dare molto nella prima frazione, perchè è un dominio rossonero, ogni tanto perde l' uomo e la posizione, ma non concede mai una chiara occasione agli avversari, la prestazione rimane sufficiente (dal 46' Portanova 6,5: entra con ottimo spunto nella ripresa, sempre pronto in fase difensiva anche nel momento di maggior pressione del Milan)

Celesia 6,5: altra buona gara del difensore granata, in avvio stenta come tutto il reparto, ma con il passare dei minuti prende sicurezza e fiducia e non sbaglia quasi più

Tesio 6,5: ottima prestazione per il centrale, sbaglia poco e in una partita così combattuta è quello conta (dal 91' Larotonda s.v.)

Spina 6: sbaglia qualcosa di troppo nella prima mezz'ora di gara, ma come tutta la formazione alla lunga sale in catedra e mantiene la porta di Sava inviolata

Greco 6,5: sbaglia qualche uscita difensiva di troppo nella prima frazione, ma nel secondo tempo prende le misure al diretto avversario ed è molto più attento si prova a fare vedere anche in avanti

Todisco 6,5: ottima prestazione per l'esterno destra granata, in fase di spinta non si vede, perchè il toro deve difendere prevalntemente, ma in fase difensiva è un muro e chiudo ogni iniziativa dei rossneri (dal 62' Foschi 6: entra in un momento delicato del match, in cui c'è da difendere e lo fa con cura e attenzione, si fa vedere poco in fase di spinta, ma non gli viene richiesto data l'importanza di mantenere il risultato)

Kryeziu 6: fa molta fatica all'inzio siccome il Milan pressa alto e non lascia respirare, si riprende nella ripresa dove trova più facilmente le linee di passaggio per alleggerire la pressione

Vianni 7,5: lotta su ogni pallone contro tutta la retroguardia milanista, colleziona occasioni per segnare in tutta la partita, fino al gol che ipoteca la partita nel finale, dopo l'ennesima incursione in area (dal 87' Cancello s.v.)

Horvath 6,5: tanta quantità e qualità per il numero 10 granata, sbaglia poco e trova sempre la giocata più giusta per servire i compagni

Karamoko 7: inizia male, sbagliando tanti appoggi, e non riuscendo mai ad incidere in fase offensiva, sigla però la rete del vantaggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo, che gli vale il voto in pagella (dal 62' Adopo 6: lotta in mezzo al campo mettendoci tanta grinta e corsa, fondamentale per rompere le azioni di gioco dei rossoneri)

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 12^ giornata: Vignato accorcia nell'A, Trotta sale nel B
Ascoli-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Bonetti scatenato, Sekulov in stato di grazia