Primavera Tim Cup

Primavera TIMVISION Cup, Milan-Como 6-0: un Milan schiacciasassi nel secondo tempo passa il turno.

Primavera Timvision Cup, cronaca e tabellino di Milan-Como

22.09.2021 00:30

Al Centro Sportivo Vismara di Milano va in scena il Milan di mister Giunti, che all'esordio in Coppa Italia dovrà affrontare il Como in un inedito Derby lombardo. I rossoneri scendono in campo per riscattare la falsa partenza in campionato, con una sconfitta e due pareggi e soprattutto una squadra che non sembra avere ancora trovato la sua identità. D'altro canto, l'inizio di stagione del Como è stato molto più convincente, con la vittoria nel turno precedente di Coppa Italia per 2-1 in casa del Cittadella, in attesa della prima vittoria anche in campionato dopo una sconfitta e un pareggio in due partite. In un torneo imprevedibile e lungo come la Timvision Cup possiamo aspettarci di tutto, e l'unica cosa certa è che i biancoblù non andranno a Milano per fare da sparring partner ma per cercare un miracoloso passaggio ai sedicesimi di finale del torneo. Fischio d'inizio alle ore 15:00 con cronaca post-partita sul nostro sito, Mondoprimavera.com.

CRONACA

Parte fortissimo il Milan che al secondo minuto è già avanti: Roback viene pescato in area da El hilali e incrocia col sinistro alle spalle del portiere. Ma è solo calma apparente per i ragazzi di Giunti, perchè la reazione del Como non tarda ad arrivare: i Biancoblù assediano la metà campo rossonera dal quarto al ventitreesimo, costruendo molto e sfiorando il gol quando Pseftis è costretto a fare gli straordinari su un tiro dal limite di Cosentino. Il Milan prova a riorganizzarsi dopo essere uscito indenne dalle sfuriate del Como, ma dal momento del gol fino al trentacinquesimo scarseggiano le occasioni e aumenta la tensione in panchina, con mister Giunti furioso per l'approccio della sua squadra nonostante il vantaggio. Serve la scossa, che arriva al trentasettesimo quando Amore stampa una punizione dal limite sulla traversa, il rumore del legno risuona nel Vismara e risveglia il Milan dal torpore: al 44' arriva il raddoppio di Robotti, dopo un contropiede da manuale condotto da Roback. Da lì in poi il Milan si scoglie e nella seconda frazione controlla meglio il campo e produce molto, costringendo Pallavicini a grandi interventi per salvare la porta; il muro si sgretola, al 69' e al 71' arrivano i gol di Chaka Traorè e Rossi che chiudono qualsiasi discorso e legittimano la manifesta superiorità del secondo tempo. Il 5-0 di Rossi al 77' è la ciliegina sulla torta per un secondo tempo mostruoso di un Milan famelico, desideroso di riscattare un primo tempo pieno di insidie. All'86' si unisce alla festa anche Bright, che chiude i conti sul 6-0: vittoria importante, che dà al Milan i sedicesimi di finale di Coppa Italia e può rappresentare la sliding door della stagione dei rossoneri, chiamati ora a concentrarsi su un campionato cominciato male e una Youth League in cui sognare non costa nulla nonostante il girone proibitivo.

IL TABELLINO DI MILAN-COMO

Marcatori: 2'Roback (M), 44'Robotti (M), 69'Traorè (M), 71'Rossi (M), 77' Rossi (M), 86' Bright (M).

Milan: Pseftis; Kerkez, Obaretin, Bosisio, Bozzolan; Bright, Foglio, Robotti; El Hilali, Amore, Roback. A disp.: Desplanches, Nava, Coubis, Polenghi, Bjorklund, Stanga, Gala, Fontana, Rossi, Alesi, Piantedosi, Traorè.

Como: Pallavicini; Liserani, Cosentino, Turato, Balesini; D’Angelo, Gandola, Mollica; Tremolada, Duchini, Politi. A disp.: Di Bella, Mendola, Gatti, Gennaio, Trenchev, Pozzoli, Ceresani, Di Giuliomaria, Longo.

Ammoniti: 17′ Liserani (T), 35′ Turato (T), 38′ Balesini (T), 42′ Robotti (M), 79′ Bright (M)

Arbitro Sig. Valerio Crezzini di Siena.

 

Primavera 3, le classifiche dei tre gironi
Primavera TIMVISION Cup, Cagliari-Monza 4-0: Masala stende i brianzoli, i sardi passano il turno