Primavera 1

[FINALE] - Primavera 1, Spal-Lazio 3-1: gli emiliani volano in classifica, i biancocelesti vedono il baratro

Primavera 1, la cronaca live di Spal-Lazio

Alessandro Simeone
27.05.2021 00:30

Allo stadio Paolo Mazza di Ferrara nel turno infrasettimanale va in scena la sfida tra Spal e Lazio, partita cruciale per gli obiettivi di entrambe le squadre quando mancano sei turni alla fine della regular season. Gli emiliani vanno alla ricerca di una vittoria per entrare nella zona play-off cercando di sfruttare la sconfitta del Milan per 1 a 0 nel derby e per rispondere al successo dell'Empoli vittorioso per 3 a 1 (tripletta di Lipari) in terra marchigiana contro l'Ascoli. I biancocelesti a loro volto devono vincere per cercare di uscire dalla zona retrocessione approfittando del pareggio del Torino fermato sull'1 a 1 dal Genoa e dalla sconfitta del Bologna in trasferta contro la Juventus per 2 a 0.   

CRONACA: 

1': Iniziato il match allo stadio Paola Mazza! Primo possesso della Lazio!

2': Subito propositiva e nel vivo del match la Spal con un calcio d'angolo conquistato sull'asse di destra Savona Seck. 

7': Insistono i padroni di casa si difendono con un po' di affanno i laziali. 

9': GOAL DELLA LAZIO!! All'improvviso si accende Czyz, tiro rasoterra dai 20 metri del numero dieci biancoceleste, leggera deviazione e palla in fondo al sacco. Nell'occasione non impeccabile l'estremo difensore Galeotti.

16': Lazio ancora pericolosa con un tiro da fuori area di Bertini, palla che si perde alta sopra la traversa della porta difesa da Galeotti. 

18': Cross dalla destra di Savona, traversone che attraversa tutta l'area e arriva sul secondo palo dove c'è tutto solo Cuellar che viene chiuso in uscita da Furlanetto.

23': PAREGGIO DELLA SPAL!! Palla con il contagiri di Yabre a tagliare fuori tutta la difesa laziale sul secondo palo arriva Savona, al tiro si oppone Furlanetto con l'aiuto del palo, la palla resta vagante sulla linea dove si avventa Attys che non può sbagliare.

25': Riprende il gioco dopo un time-out ordinato dall'arbitro viste le temperature abbastanza alte.

27': Spal vicina al goal del sorpasso, tiro di Savona in diagonale a cercare il palo più lontano ma Furlanetto è bravissimo a volere e a dire di no al difensore emiliano.

29': Ci provano ancora i padroni di casa con un tiro di Seck dalla lunga distanza, tiro facile presa di Furlanetto. 

32': Ancora super Furlanetto!! Iniziativa sull'out di destra da parte di Seck, palla in mezzo all'area dove arriva Moro in spaccata ma Furlanetto è ancora reattivo e nega il goal del vantaggio. 

38': Spal che fa la partita ed è andata più volte vicina al goal del 2 a 1, Lazio che dopo aver subito il pareggio sembra frastornata e fatica a portare pericoli dalle parti di Galeotti.

40': Altro miracolo di Furlanetto, imbucata centrale per Seck che si presenta a tu per tu con il portiere laziale che gli sbarra la strada, sulla respinta successiva spreca l'attaccante della Spal alzando troppo il tiro. 

41': Doppio giallo per Tommaso Marino nel giro di pochi minuti. Trattenuta ingenua ai danni di Attys poco dopo la metà campo e secondo cartellino per il classe 2002.

45': Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo a Ferrara. Al goal iniziale di Czyz a risposto alla metà del primo tempo Attys, Spal più volte vicina al raddoppio ma un Furlanetto in forma strepitosa si è sempre opposto alla grande. Lazio che è rimasta in dieci uomini nel finale della prima frazione di gioco per l'espulsione di Tommaso Marino per doppia ammonzione. Ripresa tutta da vivere!!

46': Iniziata la ripresa! Primo possesso della ripresa della Spal!

50': Secondo tempo che è ricominciato sul falsa riga della prima frazione di gioco. 

52': Combinazione nello stretto degli emiliani che porta al tiro Attys, tiro un po' masticato ma insidioso che Furlanetto smanaccia in calcio d'angolo. 

57': Dentro Campagna per Colyn nella Spal.

60': VANTAGGIO DELLA SPAL!! Calcio d'angolo battuto dalla destra da Seck, al centro dell'area svetta Peda indisturbato che batte un incolpevole Furlanetto. Primo goal in campionato per il difensore e goal pesante per la classifica della Spal!!

63': Doppia sostituzione nella Lazio: dentro Tare e Cerbare per Castigliani e Czyz.

68': Come fatto nel primo tempo l'arbitro ferma il gioco e indice due minuti di time-out.

70': Ci prova Armini a dare la scossa ai suoi compagni con tiro dalla lunghissima distanza, tiro che si perde alto di molto sopra la traversa.

73': Fase del match molto spezzettata e ritmi molto bassi. 

75': Secondo cambio in casa Spal, fuori Cuellar per Iskra. 

78': Lazio che sta pagando a caro prezzo l'inferiorità in questo secondo tempo visto che non è riuscita a creare nessun grattacapo alla retroguardia emiliana. 

84': Che occasione per la Lazio e che brivido per la Spal, tiro cross velenoso di Novella a cercare Tare che non riesce a deviare verso la porta, cross che attraversa tutta l'area e si spegne di un nulla sul fondo.

87': Break di Seck dalla metà campo, giunto al limite dall'area l'attaccante della Spal viene atterrato da Armini. Della punizione si incarica lo stesso Seck, palla che non scende e che si perde sul fondo. 

88': Terzo cambio nei laziali: fuori Franco per Pica. 

92': TERZO GOAL DELLA SPAL!! Altra grande strappo di Seck che arrivato al limite dell'area chiede e chiude l'uno due con un compagno, il successivo tiro di Seck direzionato in fondo alla rete viene deviato sotto porta da Campagna che toglie la gioia personale al compagno e chiude la sfida. 

94': Dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio. La Spal approfitta del passo falso del Milan sale a 42 punti e vola al sesto posto in classifica in attesa della sfida delle 15:00 tra Atalanta e Fiorentina. La Lazio invece vede sempre più nero, ennesima sconfitta e a cinque giornate dal termine l'incubo della retrocessione o dei play-out è sempre più vero. 

IL TABELLINO DI SPAL-LAZIO: 

Marcatori: Czyz al 9', Attys al 23', Peda al 60', Campagna al 92' 

Spal: Galeotti, Savona, Yabre, Peda, Csinger, Mamas, Attys, Colyn (57' Campagna), Moro, Seck, Cuellar (75' Iskra). A disp.: Rigon, Wozniak, Alcides, Iskra, Owolabi, Borsoi, Semprini, Zanchetta, Campagna, Carrà, D'Andrea, Zuberek. All.: Scurto

Lazio: Furlanetto, Floriani, T. Marino, Bertini, Armini, Franco (88' Pica), Moro, A. Marino, Castigliani (63' Tare), Czyz (63' Cerbari), Novella. A disp.: Pereira, Peruzzi, Cesaroni, Cerbara, Pica, Nimmermeer, Tare. All.: Menichini 

Espulsi: T. Marino al 41'

Arbitro: sig. Marco Ceolini sez. Treviso 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 29^ giornata: Contini fa il vuoto, Baldanzi-Satriano e Di Stefano inseguono
Bologna-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Chibozo spietato, Leo un fulmine sulla fascia