Fiorentina

Fiorentina-Alex Transfiguration, le pagelle dei viola: difesa inconsistente, Sene l'unico a provarci

Le pagelle dei giocatori della Fiorentina

17.03.2022 00:30

Bertini 6 Nel primo tempo poteva forse qualcosa di più in occasione del gol dello 0-2; ma nel secondo si esalta, e nonostante i quattro gol incassati riesce ad evitarne almeno altrettanti grazie alle sue uscite e ai suoi riflessi fulminei.

Biagetti 5 Partita da dimenticare per la retroguardia gigliata quest'oggi. Si lascia imbucare continuamente da Ahmed ed Okoro, che troppe volte si presentano tutti soli davanti a Bertini. (Dal 46' Vigiani 4 Autogol dopo tre minuti e fallo da rigore a metà secondo tempo: ingresso tutt'altro che positivo per il numero 26 quest'oggi.)

Cellai 5 Tantissimi errori di marcatura sugli inserimenti del tridente avversario, che difatti puniscono ogni volta che ne hanno l'occasione. Sbaglia anche quando prova a raddoppiare, finendo per lasciare corridoi e spazi aperti per allunghi e tentativi di tiro. (Dal 75' Fiaschi sv)

Koffi 5 Ci si aspettava sicuramente maggior sicurezza e fiducia da parte di un giocatore che già ha avuto modo di assaggiare i campi del Primavera 1. Invece, oggi appare spaesato: si fa prendere in controtempo da Ahmed ed Okoro di continuo e raramente riesce a portare a termine una chiusura difensiva.

Macchi 5 Parte fortissimo, spingendo molto sull'out di destra e cercando di buttare palloni nel mezzo per Denes e Sene. Dopo il gol del vantaggio ospite, tuttavia, inizia ad assolvere compiti maggiormente difensivi; e fatica tantissimo a contenere Okoro, che gli scappa via in occasione dello 0-2. (Dal 46' Presta 5 Non si fa praticamente mai trovare in zona pericolosa, né arriva al tiro se non con qualche tentativo velleitario.)

Saltalamacchia 5 Pochissima sostanza in mezzo al campo, spesso saltato a piè pari in fase di costruzione dal trittico di difensori centrali. Non ha modo di mettersi particolarmente in mostra e soffre tantissimo il pressing asfissiante dei giocatori dell'Alex Transfiguration.

Atzeni 5,5 Si rende protagonista di qualche allungo e qualche tentativo di inserimento, sebbene non riesca mai a rendersi pericoloso. Nel corso del primo tempo appare un po' più concentrato rispetto al compagno, sebbene fatichi a mantenere i ritmi del centrocampo nigeriano. (Dal 66' Nardi 6 Prova ad inventarsi qualche giocata e ad alzare il baricentro della squadra; nel finale riesce a mettersi in mostra e ad essere uno degli uomini più pericolosi per i viola.)

Bigozzi 5 Anche lui fatica tantissimo a chiudere sugli scatti delle ali avversarie, e molto spesso obbliga Koffi a fare gli straordinari. In fase offensiva si fa vedere qualche volta nei primi minuti, prima di sparire completamente dai radar.

Aprili 5,5 Cerca di imbastire le manovre offensive dei viola, innescando più volte sia Denes che Sene; complice però la grande prova della difesa avversaria e la troppa superficialità del duo d'attacco, tutti questi tentativi vanno a vuoto. (Dal 53' Marcucci 5 Non riesce a dare equilibrio alla squadra, né il giusto supporto ad una fase difensiva in grande difficoltà.)

Denes 5 Errori grossolani e superficiali da parte dell'attaccante ungherese, che sembra non entrare mai davvero in partita. Qualche tentativo di tiro, ma in cui nemmeno lui sembra credere troppo. (Dal 57' Charalampoglou 5 Si allarga spesso e cerca di dare profondità alla squadra, ma spesso non viene servito dai compagni. Nel finale potrebbe timbrare il cartellino, a due passi dalla porta; e invece, spara altissimo sulla traversa.)

Sene 6,5 L'unico a crederci tra i giocatori della viola quest'oggi. Una doppietta inutile ai fini del risultato, ma che arriva a coronamento di due belle azioni: la prima, un cross dalla sinistra controllato bene portando il pallone in avanti, mentre la seconda sfrutta un errore difensivo degli avversari.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Bologna-Sassuolo, le pagelle dei rossoblù: Cricca leader puro, Mazia che doppietta!