SPAL

Spal-Empoli, le pagelle degli Estensi: Moro non incide, Attys intraprendente

Le pagelle della squadra di mister Scurto

Gianluca Andreuccetti
13.03.2021 17:39

Galeotti 6: Incolpevole sui 3 gol dell'Empoli riuscendo in molteplici occasioni a mettersi in mostra grazie a delle uscite sicure. 

Iskra 5,5: Senza ombra di dubbio uno degli ultimi ad arrendersi ma la sua voglia di far bene non é sufficiente per contrastare la qualitá di Baldanzi e compagni.

Owolabi 5: Soffre in maniera evidente la forza fisica di Ekong rischiando nella prima frazione di causare il rigore su Ekong.(dal 45' Colyn 6: Entra con voglia e determinazione siglando da centrocampo un pirotecnico gol). 

Peda 5: Non riesce a tenere alta la linea difensiva risultando essere uno dei principali responsabili degli ultimi due gol dell'Empoli. 

Raitanen 5,5: Non una delle migliori prestazioni quella del centrale Estense che soffre la fisicitá e la fantasia del pacchetto offensivo Empolese. Ha indubbie responsabilitá sullo 0-2 di Bozhanaj. 

Zanchetta 5: Non riesce ad approcciare bene alla partita facendo mancare alla propria squadra due qualitá fondamentali: la qualitá e la sua capacitá di inserirsi.( dal  59' Simonetta 6: La sua vivacitá e la sua voglia permettono alla Spal di ritornare in partita nel finale). 

Attys 6: L'ultimo in assoluto ad arrendersi: nel primo tempo propizia le poche occasioni offensive della Spal, mentre nel secondo gioca una partita di quantitá finalizzata a contrastare gli avversari ed a cerca di far ripartire i suoi. 

Ellertson 5,5: Nel primo tempo si mette in evidenza grazie ai suoi inserimenti, nel secondo tempo scompare definitivamente dal campo. (dal 69' Pinoti 6: Con orgoglio e forza riesce a far ritornare la Spal in partita). 

Moro 5: Oggi uno dei numeri 9 piú prolifici del campionato fallisce una delle partite piú importanti del campionato soffrendo la fisicitá della difesa Toscana. 

Tunjov 5: Prestazione negativa quella del numero 10 il quale non riesce a mettere a disposizione dei suoi la sua fantasia ed il suo estro.(dal 46' Csinger 6: Entra con voglia e decisione risultando essere uno degli elementi fondamentali per permettere alla Spal di rimanere a galla.)

Cuellar 5,5: La sua velocità e la sua voglia di attaccare l'aria avversaria non sono sufficienti a fronteggiare l'esperienza e la cattiveria agonistica degli avversari. Peccato. 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 18^ giornata: Cancellieri tallona Vignato, Vitalucci-Chiarella in vetta nel B
[FINALE] - Primavera 1, Sassuolo-Spal 2-0: Un bel Sassuolo si impone al Ricci