Under 17 Massimiliano Favo
Nazionali Giovanili

Under 17, qualificazione alla Fase Elitè col brivido: ko con la Grecia

Under 17, la cronaca di Italia-Grecia

01.11.2023 01:25

Qualificazione con il brivido. L'Italia Under 17 cade contro la Grecia per 2-1 ma, nonostante la sconfitta, la formazione azzurra guidata da Massimiliano Favo riesce a conquistare il pass per la Fase Elitè alla luce della vittoria dell'Irlanda del Nord per 4-0 contro il San Marino.

LA CRONACA

Una partita accesa tra Grecia e Italia a Forlì fin dai primi minuti. Liberali dopo tre minuti su calcio di rigore si fa ipnotizzare da Beleris (fallo di Bataoulas su Maiorana). Tredici minuti più tardi è la Grecia ad usufruire in area di rigore per un fallo su Maffessoli su Kostoulas con Darviras che dal dischetto non sbaglia e batte Pessina. A fine primo tempo altro rigore assegnato dal direttore di gara con Masiyev che assegna un penalty ma Maiorana non sbaglia. Nel finale di primo altro rigore assegnato alla Grecia realizzato da Kostoulas. Nella ripresa l'Italia si butta a capofitto per cercare quanto meno il pareggio senza però costruire occasioni pericolose; l'Italia non trova il pareggio ma conquista la qualificazione per la migliore differenza reti rispetto all'Irlanda del Nord. La squadra di Massimiliano Favo vola alla Fase Elitè da seconda della classe.

IL TABELLINO DI ITALIA-GRECIA UNDER 17

Marcatori: 13 rig Darviras (G), 42' rig. Maiorana (I)., 45' rig. Kostoulas (G).

Italia: Pessina; Colombo, Verde, Maffessoli (87' Castiello), Cama; Coletta, Gariani (57' Plicco), Di Nunzio; Liberali; Mosconi, Maiorana (65' Camarda). A disp.: Nunziante, Cocchi, Olivieri, Garofalo, Vezzosi. All.: Favo.

Grecia: Beleris; Sulanjaku, Mokris, Bataoulas, Fragkos; Dunga, Theocharis (46' Zouridakis), Eleftheriadis, Darviras (46' Papanikopoulos); Kostoulas (90'+1 Karargyris), Mythou (57' Tsitsilas). A disp.: Kakadiaris, Vyrsokinos, Sarris, Ntani. All. Chatzopoulos.

Arbitro: Masiyev (AZE). 

Ammoniti: Maiorana, Mythou, Maffessoli, Camarda, Mosconi. 

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
La firma di Mbangula, contro l'Olbia la prima rete tra i pro